San Cesareo forza 6!

di Alessio LORETI

SAN CESAREO – ROMA SOCCER SCHOOL   6-0

MARCATORI: 11′ pt Antonacci (SC), 19′ pt e 28′ pt Pugliese (SC), 4′ st Carpentieri (SC), 21′ st Bastianelli (SC), 33′ st Lunardini (SC)

SAN CESAREO Bonifazi 6 (30′ st Clemenzi sv), Sorrentino 8, Piselli 6.5 (13′ st Pinci 6.5), Bastianelli 7.5 (20′ st Lunardini 7), Forti 6.5 (23′ st Porretta 6.5), Tozzi 7, Mhillay 7.5 (13′ st Arduini 6.5), Selli 7, Pugliese 8 (28′ st Ottaviani 6.5), Carpentieri 8 (13′ st Vivelli 6.5), Antonacci 8 ALLENATORE Torcolini

ROMA SOCCER SCHOOL Paredes 5, Navarra 5, Panebianco 5, Olufemi 5.5 (13′ st Sdogam 5.5), Di Iorio 5.5, Moretti 6 (22′ st Maglioccia sv), De Luca 5, Migliacci 5.5, Barroco 5, Fabrizio 6.5, Barretta 5.5 (28′ st Mancuso sv) ALLENATORE Giumento

NOTE Ammonito Barretta. Angoli 8-2. Rec. 1′ pt-1′ st

Parte alla grande il torneo “Città di Zagarolo” per il San Cesareo di Torcolini. Prestazione maiuscola, coronata da ben sei reti (molte delle quali di pregevole fattura), che non ha mai permesso alla malcapitata Roma Soccer School di dire la sua nell’arco dell’intero incontro. Dopo dieci minuti di equilibrio, i rossoblu passano avanti: Antonacci raccoglie palla defilato sulla trequarti, rientra sul piede buono e scaglia un destro da trenta metri che Paredes non riesce a contenere. Al 20′ arriva il raddoppio: bell’azione personale di Sorrentino sulla corsia destra, palla al centro per Pugliese che, tutto solo, non può mancare il bersaglio. In fotocopia giunge al 30′ la terza segnatura casilina: ancora una pregevole manovra corale libera Sorrentino, scarico all’indietro per il numero nove che nuovamente, di piatto, trafigge Paredes. Si va a riposo sul tre a zero, e speculare sarà il punteggio dei secondi 35′. Al 4′ della ripresa Carpentieri cala il poker, mettendo dentro una corta respinta di Paredes su Antonacci. Poi c’è gloria personale anche per un ottimo Bastianelli, che insacca di testa una parabola disegnata da Tozzi su calcio piazzato. Nei minuti conclusivi i casilini chiudono il primo set con il neoentrato Lunardini, abile nel tapin dopo la respinta di Paredes su iniziativa di Sorrentino. Finisce dunque sei a zero per un San Cesareo bello, divertente e cinico. Le rivali sono avvisate…

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.