Aprilia, il saluto di mister Fattori

Aprilia, il saluto di mister Fattori

Dopo 8 anni, di cui uno e mezzo da allenatore della prima squadra, si è conclusa ieri l’avventura di Mauro Fattori con l’Aprilia. Una decisione improvvisa: «ma probabilmente necessaria agli occhi del presidente, anche se – sottolinea mister Fattori – nel colloquio che abbiamo avuto non l’ho visto particolarmente convinto. Naturalmente la decisione ha colto di sorpresa me e la squadra – dice l’ex tecnico biancoceleste – ma il presidente ha la facoltà di prendere queste decisioni. Il giocattolo è suo e giustamente ne fa ciò che ritiene più opportuno. Ha scelto un’altra strada, e la decisione va rispettata».

Mister Fattori tiene molto a salutare tutto l’ambiente F.C. Aprilia «a partire dai giocatori, con cui rimane un rapporto molto bello; al Direttore Montella e i collaboratori tecnici; ai ragazzi del settore giovanile e ai loro genitori, da me ritenuti sempre fondamentali nel loro ruolo. Un ringraziamento speciale ai tecnici del settore giovanile, sempre vicini a me e alle sorti della prima squadra e professionalmente impeccabili. Questo affiatamento continuerà senza dubbio nel tempo, come quello con i calciatori che ha portato lo scorso anno al raggiungimento di un obiettivo ritenuto da molti, se non da tutti, impossibile. In questi primi mesi, tra mille difficoltà, non ultima quella di un girone definito da tutti il più difficile in Italia, abbiamo creato i presupposti per il raggiungimento di un ulteriore obiettivo, per certi versi ancora più difficile. Tutto questo, insieme ai tanti risultati ottenuti negli anni del settore giovanile, rimarrà sempre nel mio cuore e nel mio bagaglio di esperienze personali, come un passaggio importate della mia vita. Guardo con la giusta consapevolezza al mio futuro e a quello dei ragazzi con grande positività e serenità, augurando ad ognuno di loro il meglio».

Ufficio Stampa F.C. Aprilia

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.