DLF all’inglese: espugnato il Fontanelle di Montefiascone. Fascia B a secco

DLF all’inglese: espugnato il Fontanelle di Montefiascone. Fascia B a secco

Giovanissimi Elite

I giovanissimi Elite guidato da mister Onorati, espugnano il Fontanelle di Montefiascone con il classico risultato all’inglese di 2-0. I Biancoverdi vincono e convincono nell’ultima gara del girone di andata, riagguantando la settima posizione ai danni dell’Aurelio F.A. I dielleffini giocano un buon calcio creando, come spesso capita, molte occasioni da gol, però questa volta riusciranno a capitalizzare una segnatura per tempo. Anche il terreno di gara, in pessime condizioni, non aiuta i biancoverdi, ma nonostante ciò mantengono saldamente il pallino del gioco, sfruttando come al solito le corsie laterali. La prima azione degna di nota capita sui piedi di Belloni che sfiora il vantaggio su cross di Mercuri. Il vantaggio arriva al 29’ per opera di Mariani che realizza l’1-0 dopo un intenso scambio con Mercuri. Nella ripresa, al minuto 9, il raddoppio porta la firma di Biferali L., che batte il portiere falisco dopo la respinta sul tiro di Belloni. Negli ultimi minuti i biancoverdi hanno la possibilità di calare il tris, ma il tiro di Loi si stampa sul palo.

Giovanissimi Elite Fascia B

Sosta natalizia indigesta per i Giovanissimi Elite 2002 guidati da mister Supino. I biancoverdi subiscono un brutto stop da parte dell’Accademia Calcio che centra la sesta vittoria consecutiva, violando il green di via Baccelli con un secco 3-0. Dopo un primo tempo di contenimento, dove i dielleffini non riescono a entrare in partita, è l’Accademia che sciupa alcune buone occasioni. La resistenza biancoverde dura solo un tempo, cedendo poi nella ripresa. Al’8’ della ripresa arriva il goal del vantaggio ospite. Dagli sviluppi di un corner la difesa biancoverde riesce ad allontanare la sfera che arriva sui piedi del n. 11 Abdalla che con un pallonetto beffardo porta l’Accademia sull’1-0. Il raddoppio non tarda ad arrivare: al 15’ azione manovrata sulla destra con Abdalla, che entra in area saltando due uomini per poi andare alla conclusione in porta, Santu stavolta è bravo a respingere, ma la sfera giunge sui piedi di Ciocerini che ribadisce in rete per il 2-0. I biancoverdi accusano il colpo ma la reazione è sterile, anche per un campo sempre più pesante a causa della pioggia. L’Accademia soddisfatta del doppio vantaggio abbassa i ritmi di gioco, e al 28’ calerà addirittura il tris con una punizione calciata direttamente in porta da Gentilucci, la cui paraola è male interpretata da Santu.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.