I ricordi di Fabio Fratena: dagli anni vissuti a Foggia e Salerno come calciatore, alle stagioni da allenatore

I ricordi di Fabio Fratena: dagli anni vissuti a Foggia e Salerno come calciatore, alle stagioni da allenatore

Articolo apparso sul Nuovo Corriere Laziale dell’8 giugno 2015

Sulle pagine del ‘Nuovo Corriere Laziale’ si racconta un protagonista importante del calcio professionistico, attualmente allenatore in seconda di Mario Somma al Latina. Stiamo parlando di Fabio Fratena. Da piccolo, come tutti i ragazzi, rincorre un pallone dalla mattina alla sera. Il sogno si avvera quando la società Giardinetti, rinomatissima nell’ambito regionale, nota un talento da valorizzare in ottica futura. Le potenzialità del volenteroso Fabio non passano inosservate ed in breve tempo l’estrosa ala brucia le tappe. Dalla Lodigiani alla Cerretese, passando per il Trento e la Cavese. Impressi nella memoria anche gli anni passati al Foggia, alle dipendenze del boemo Zeman, ed alla Salernitana. “Una carriera vissuta con grande passione e trasporto. Indubbiamente il momento migliore – ha esordito Fratena- è coinciso con le stagioni a Foggia e a Salerno. Certo non dimentico gli esordi nelle giovanili del Giardinetti, poi tra le fila della Lodigiani e della Cerretese che ha lanciato tanti ragazzi nel professionismo. Ricordo con piacere pure il passaggio alla Cavese”. Si comprende una leggera vena nostalgica. “Il calcio del mio periodo – ha dichiarato l’ex calciatore capitolino – era diverso da quello odierno. Prima a dominare erano la passione e l’appartenenza alla maglia; si è perso qualcosa, ma perché il mondo è cambiato ed insieme muta anche lo sport”. Nell’esperienza di Foggia ci fu l’incontro con mister Zeman, uno dei personaggi più discussi in Italia e all’estero. “Un allenatore importante – ha detto Fratena riferendosi al tecnico Ceco – con un’idea altrettanto rilevante in mente. All’epoca giocavamo davvero un grande calcio; ancora oggi riesce ad essere al passo con i tempi ed insegna calcio come pochi”. Al culmine dell’avventura da calciatore, inizia quella da allenatore. I suoi trascorsi meritano una sottolineatura: Cisco Roma, Cynthia Genzano, Monterotondo, Sansovino. L’ultima esperienza risale alla stagione 2012-2013 alla guida del Fondi in Lega Pro, prima della chiamata di mister Somma alla guida della compagine nerazzurra in Seri B. “Ho intrapreso la nuova carriera da allenatore nel Monterotondo. Successivamente – ha affermato Fratena – sono andato a Guidonia, a Genzano con il Cynthia togliendomi diverse soddisfazioni. Ho approfittato della pausa per studiare ed aggiornarmi. Cerco sempre di inculcare ai miei giocatori una mentalità di squadra propositiva, lavorando sodo durante la settimana in allenamento, in base ovviamente al livello tecnico ed alla condizione atletica dei singoli”.

di Alessandro Iacobelli

Alessandro Iacobelli

Nato ad Arpino il 26 agosto 1994. Giornalista pubblicista dal 21 marzo 2016, con una grande passione per il calcio e lo sport in generale. Corrispondente dalla Ciociaria, dove segue con attenzione le realtà calcistiche regionali e provinciali del territorio. Autore di svariate interviste ed approfondimenti. Studente della facoltà di lettere - curriculum comunicazione, presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.