Goleada tra Vis Roma e Nuova San Bartolomeo, il commento di Mister Croce

Goleada tra Vis Roma e Nuova San Bartolomeo, il commento di Mister Croce

Grinta e convinzione regalano la vittoria alla Vis, finisce 3 a 2 contro la Nuova San Bartolomeo

Il girone di ritorno parte con il piede giusto per la Vis che riesce a piazzare la vittoria casalinga contro la Nuova San Bartolomeo ribaltando il risultato di inizio stagione.

Tre punti che arrivano al termine di una gara dai due volti, la Vis parte forte ma cede il passo con il passare dei minuti per poi riuscire a recuperare nella ripresa per mettere a segno il sorpasso. Nell’11 titolare Mister Croce si affida a Guidobaldi, Francisci, Sereni, Saccoman, Campanelli, Marziale, Colli, Celi, Losito, Mattioli e Conti.

Il match si apre subito con la Vis protagonista, Mattioli non impiega molto a sfruttare un calcio da fermo e al 3’ le padrone di casa sono già avanti di una rete. Il vantaggio rasserena le bianco nero oro ma il S. Bartolomeo sorprende Guidobaldi con un gran tiro da fuori che vale l’1 pari. La Vis accusa il colpo e perde la bussola e poco dopo le ospiti ribaltano il risultato con un gol fotocopia del primo. Il doppio scossone fa vibrare la squadra di casa che prova a reagire spingendo sull’acceleratore. Il S. Bartolomeo si chiude nella propria metà campo e i tentativi di Mattioli prima e Colli poi finiscono per infrangersi tra le braccia del portiere.

Al 46’ Martini rileva Colli e la Vis continua a proporsi in avanti, Mattioli, Celi e Saccoman provano a mettere nel sacco il pari ma i tentativi si perdono contro i pugni del portiere. All’81’ arriva la svolta: su calcio d’angolo Campanelli trova lo spazio per piazzare il destro e sigla il 2 a 2. La Vis ci crede e carica a testa bassa, due minuti prima del fischio finale la grinta viene premiata, Mattioli pesca Martini che salta l’avversario e serve Conti che prima si fa respingere il tiro ma prontamente riesce a ribattere per spedire la palla nel sacco.

A fine gara Mister Croce dichiara: “Dopo un ottimo inizio abbiamo rischiato di buttare tutto al vento. Brave le ragazze a crederci fino alla fine e a rimettere in sesto una partita che si era messa male. Ora testa sulla prossima gara per non sbagliare.”

Ufficio stampa 

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.