Sporting Torbellamonaca, parla Ferdinando Valentino

Sporting Torbellamonaca, parla Ferdinando Valentino

Si è concluso domenica scorsa il girone d’andata per lo Sporting Torbellamonaca, militante nel girone G di Prima Categoria. Il team di mister Fiaschetti ha archiviato questa prima metà di campionato con uno 0-0 in casa del Certosa, consolidando l’undicesimo posto in classifica. “Tutto sommato il pareggio è stato giusto – dichiara il fantasista Ferdinando Valentino – anche se sono convinto che in undici (espulso Alessio Vernile, n.d.r.) avremmo vinto”. Non sono mancate le belle prestazioni in questo girone d’andata; secondo Valentino, finora la performance migliore è: “Forse quella con il Colle di Fuori, una squadra costruita per vincere, ma abbiamo dominato tutta la partita vincendo 1-0 in trasferta”. Sta sgomitando per raggiungere l’obiettivo salvezza lo Sporting Torbellamonaca (attualmente a +6 sulla zona play-out), ma c’è una lotta agguerrita anche nei piani alti della classifica, dove in vetta troviamo la Cavese, che Valentino non esita a definire: “La squadra più forte, senza dubbio”. Ma adesso è tempo di concentrarsi sul girone di ritorno, che domenica prenderà il via. Cosa si augura Valentino per le prossime quindici giornate del torneo? Ecco la risposta: “Sicuramente di far meglio rispetto al girone d’andata, visto che le potenzialità ci sono. Personalmente non mi sono prefissato niente… Anzi, spero per noi attaccanti di concretizzare di più”. Il girone di ritorno inizierà per il team capitolino con una trasferta, quella tra le mura della Fortitudo Calcio Roma. “Sarà una partita molto combattuta – conclude il giocatore arancio-nero – su un campo difficile. Hanno buoni giocatori, ma siamo consapevoli di poter vincere”.

Ufficio Stampa

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.