Coppa Italia, Primavera, Inter – Lazio termina 2 – 2: in finale vanno i neroazzurri

Coppa Italia, Primavera, Inter – Lazio termina 2 – 2: in finale vanno i neroazzurri

di Lorenzo PETRUCCI

La Lazio sfiora l’impresa, ma in finale vola l’Inter. Alla doppietta di bomber Calì risponde quella del Manaj che regala ai neroazzurri la finale della Coppa Italia Primavera.
Le squadre si schierano in campo a specchio, con due 4-3-3 molto simili. I biancoazzurri propongo la formazione migliore con Rossi come terminale offensivo supportato da Manoni e Palombi, rispondono i neroazzurri con due pezzi da novanta come Gnoukouri e Manaj dalla Prima squadra.
La partita prende avvio con un buon ritmo, con formazioni molto corte e attente e il gioco che si sviluppa principalmente a centrocampo.
Nonostante l’intensità però non si verificano particolari azioni rilevanti fino al quarto d’ora quando Bakayoko prova la conclusione ma debole termina docile tra le braccia di Matosevic.
La Lazio non è da meno e pochi minuti più tardi si affaccia in avanti con Rossi che in area avversaria si gira e calcia in porta con Radu che controlla.
Nella seconda parte di tempo l’incontro cresce con Rossi ancora pericoloso che sfiora il vantaggio approfittando di un errore del portiere neroazzurro ma il nove spreca il tutto e spara fuori.
Alla mezz’ora occasione anche per l’Inter con Baldini che pesca Bakayoko che però non approfitta al meglio e non centra l’obiettivo.
La prima frazione si chiude con una chance per Manaj che centra la porta con un tapin ravvicinato ma un super Matosevic si immola e salva il risultato.
Nella ripresa dopo una parte inziale di stallo, il match si accende a partire dal 23’st quando l’Inter sblocca il punteggio con Manaj che trafigge il portiere biancoazzurro con un preciso destro.
La Lazio non si demoralizza e poco prima della mezz’ora con Calì trova prima il pareggio con un colpo di testa in azione di calcio d’angolo e un giro di orologio più tardi passa in vantaggio sempre col numero venti che d’esterno non lascia scampo a Radu.
Adesso a guidare la partita sono i capitolini, che col risultato dalla loro parte vedono più vicina finale, ma al 35’st arriva la doccia gelata, Manaj ancora protagonista si avventa da rapace d’area e manda in rete il pallone del due a due.
Nei minuti finali gli animi si accendono con la Lazio che per l’espulsione di Germoni e Calì termina in nove e l’Inter che amministra il prezioso vantaggio e strappa il pass per la finale in attesa di conoscere l’avversaria tra Juventus e Fiorentina.

TABELLINO
INTER – LAZIO 2 – 2

MARCATORI 23’st e 35’st Manaj (I), 28’st e 29’st Calì (L)
INTER
Radu, Gyamfi, Gravillon, Popa, Miangue, Zonta, Gnoukouri (30’st Pinamonti), Bonetto, Bakayoko (35’st Tchaoule), Manaj, Baldini (45+1’st Vanheusden) PANCHINA Pissardo, Mattioli, Sobacchi, Emmers, Delgado, Kouame, Appiah, Leoni, Rapaic ALLENATORE Vecchi
LAZIO Matosevic, Dovidio, Mattia, Quaglia (20’st Calì), Germoni, Murgia, Rokavec (43’st Beqiri), Folorunsho (20’st Sarac), Manoni, Rossi, Palombi PANCHINA Borrelli, Cotani, Petro, Keca, Ennali, Impallomeni, Bernardi, Cardoselli, Bezziccheri ALLENATORE S. Inzaghi
ARBITRO Balice di Termoli
ASSISTENTI Maccadino di Rimini, Evoli di Bologna
NOTE Espulso al 40’st Pinamonti (I), al 40’st Germoni (L), al 45+4’st Calì (L) Ammoniti 31’pt Gnoukouri (I), 35’st Manai (I) Angoli 7 – 7 Rec. 1’pt – 5’st.

Lorenzo Petrucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.