Lazio, il Bogliasco per risalire

Lazio, il Bogliasco per risalire

Serve un successo, domani con il Bogliasco, per tentare la risalita verso il nono posto. Nessuna squalifica per Cannella, disponibile. Fischio d’inizio alle 16 al Foro. Vespa: “Gara di fondamentale importanza”. Match in differita su Lazio Style.

Secondo impegno consecutivo nella piscina del Foro Italico per la Lazio Nuoto che, dopo aver perso contro la capolista Brescia, affronterà domani alle 16 il Bogliasco nella 18^ giornata di A1. Una gara decisiva per tentare la risalita al nono posto, obbiettivo in cui le aquile credono. Nonostante l’ultima sconfitta gli uomini di Formiconi stanno bene fisicamente e sono motivati a disputare un gran finale di campionato puntando alla salvezza diretta, attualmente lontana sei punti. Per questo sarà molto importante battere il Bogliasco che è ottavo in graduatoria. Inoltre, i biancocelesti vorranno vendicarsi della sconfitta subita all’andata di misura 6-5. Dovranno fare attenzione, però, perché nell’ultimo impegno, i liguri hanno battuto 10-4 il Sori e arrivano a quest’appuntamento in ottima forma, tutti i presupposti insomma per un grande spettacolo. A ciò si aggiunge la convocazione di Giacomo Cannella, capocannoniere laziale, a disposizione nonostante il rosso rimediato per comportamento irriguardoso mercoledì nel turno infrasettimanale. Un’ingenuità del giovane prodotto del vivaio biancoceleste, commessa però dopo una serie di colpi e l’ennesimo trattamento arbitrale poco equo nei confronti della formazione di Formiconi, documentato dalle immagini diffuse su social e sito ufficiale.

LE INTERVISTE

Lorenzo Vespa, portiere della Lazio Nuoto ed ex dell’incontro: “La partita di domani è di fondamentale importanza poiché è la prima di una serie di partite alla nostra portata in casa in cui dovremmo cercare di fare più ponti possibile. Ci arriviamo dopo la vittoria di Sori e la partita di mercoledì che è stato un buon test. Dovremmo cercare di fare una partita molto attenta poiché giochiamo contro una squadra che sa gestire molto bene la palla e spreca poco o niente. Da questa seconda parte di campionato ci aspettiamo di cercare di risalire la classifica sfruttando appunto una striscia di partite alla nostra portata in casa cercando di fare il maggior numero di punti possibili”

Convocati: Radic (P), Ferrante, Colosimo (C), De Vena, Charuto, Di Rocco, Giorgi, Cannella, Leporale, Lapenna, Maddaluno, Mele, Vespa (P)

MEDIA E TV

Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita tra S.S. Lazio Nuoto e Bogliasco verrà trasmessa in differita su Lazio Style Channel, canale 233 del bouquet di Sky, mercoledi 2 marzo alle 14 e venerdì 4 marzo alle 21. La gara verrà trasmessa in diretta streaming, basterà collegarsi 10 minuti prima dell’inizio sul sito: www.sslazionuoto.it. Per info e notizie seguici su: www.sslazionuoto.it o sulla nostre pagine Facebook e Twitter, Lazio Nuoto.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.