Italia LND, battuto l’Hellas Verona – ‘Beppe Viola – Arco di Trento’

Italia LND, battuto l’Hellas Verona – ‘Beppe Viola – Arco di Trento’

Gli under 17 guidati da Fausto Silipo vincono la prima gara al Beppe Viola-Arco di Trento. Decide la sfida il gol di Francesco Ferrario, su calcio di rigore.

Mori (TN), 10 marzo 2016 – Parte con una vittoria l’avventura della Nazionale Dilettanti under 17 al 45° Trofeo Beppe Viola – Arco di Trento. Gli azzurrini guidati da Fausto Silipo, alla sua prima stagione sulla panchina della selezione LND, hanno sconfitto per 1-0 i pari età dell’Hellas Verona nella gara d’esordio alla storica competizione di calcio giovanile. L’incontro si è giocato a Mori, nel bell’impianto del club cittadino (Eccellenza) in un pomeriggio soleggiato. A decidere la sfida, disputata con grinta da tutte e due le squadre, il gol di Francesco Ferrario, attaccante della Vibonese classe 1999, su calcio di rigore. Con questo risultato la Nazionale Dilettanti è in testa al girone C del torneo insieme alla Juventus che ha sconfitto il Milan 3-2 nella gara inaugurale. Domanii ragazzi di mister Silipo se la vedranno proprio con i rossoneri sul campo di Avio. “Con una squadra assemblata in poco più di due raduni e con tanti giocatori diversi non posso essere che soddisfatto – ha commentato Silipo al termine dell’incontro – mi è piaciuto lo spirito di gruppo e l’impegno di chi è entrato in campo nel secondo tempo. Con il Milan sarà tutta un’altra partita. Il morale è alto ed i risultati fanno piacere, ma la nostra missione come LND è prima di tutto quella di valorizzare i giovani dei vivai dilettantistici. Non dimentichiamolo mai”.

LA GARA – L’avvio della gara è promettente. Tutte e due le formazioni sembrano intenzionate a darsi battaglia senza timore. Anche se nei primi dieci minuti non si possono annotare dei tiri in porta, c’è tanto lavoro a centrocampo ed in fase di impostazione del gioco. Il Verona ottiene qualche metro in più grazie alle percussioni di Dall’Agnola e Gecchele, tutte prontamente stoppate dalla linea difensiva messa in piedi da Silipo. All’11’ un gran lancio di Rada, che dalla trequarti taglia in due il campo, raggiunge Origlia sul vertice destro dell’area gialloblù, ma l’attaccante azzurro si trova in posizione di offside. Italia Dilettanti ancora intraprendente al 13′ con la conclusione sotto-misura di Mastrantonio, bloccata in due tempi da Carletti. Con il passare dei minuti l’under 17 LND trova sempre più spazio in avanti, con la retroguardia veronese non troppo attenta in alcune occasioni. Ma al 18′ i giovani dell’Hellas si rendono pericolosi con Morselli: tiro ben teso del numero 11 gialloblu indirizzato al primo palo, ma Fabiani si distende e manda in angolo. La lotta prosegue per il controllo del campo, ma senza altri particolari sussulti nelle rispettive aree di rigore. Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda comanda l’intervallo. La ripresa si apre con alcuni cambi: due per la Nazionale ed uno per il Verona. Al 5′ gli azzurri, partiti ancora una volta con grande intraprendenza, concludono nello specchio della porta con Ferrario, ma Carletti respinge l’assalto. Al 9′ Ferrario si guadagna un calcio di rigore, dopo essere stato atterrato in area gialloblù. Lo stesso attaccante della Vibonese s’incarica della battuta e porta in vantaggio gli azzurrini LND. I due allenatori effettuano altre sostituzioni nel tentativo di dare il giusto verso alle rispettive sorti. I ragazzi di Silipo dopo il vantaggio acquistano maggiore fiducia e si propongono in avanti pur mantenendo ordine negli altri reparti. Pochi i tentativi del Verona nel cercare il pareggio, ad eccezione di alcune buone idee uscite dai piedi di Belkheir.

ITALIA DILETTANTI UNDER 17-HELLAS VERONA 1-0

Reti: 10’st Ferrario (I) rig.
Italia Dilettanti Under 17: Fabiani (Vigor Perconti), Dodi (Parma), Carrozza (Reggio Calabria), Villa (Reggio Calabria), Minelli (Olginatese), Lucarini (Gualdo Casacastalda), Rada (Olginatese) dal 1’st Tizi (Tolentino), Quarzago (Ital Lenti Belluno), Ferrario (Vibonese) dal 21’st Loffredo (Grosseto), Mastrantonio (Romulea) dal 12’st Bianchini (Vivialtotevere), Origlia (Certosa) dal 1’st Metalla (Vado); a disp. Baldassarri (Forlì), Martino (Savio), Capitanio (Virtus Bergamo), Pettinà (Altovicentino), Nisi (Cervia); All. Silipo
Hellas Verona: Carletti, Cinti, Dall’Agnola, Forgia (dal 12’st Cabroni), Kumbulla, Ghiotto, Geccele (dal 27’st Aloisi), Peretti, Belkheir, Dentale (dal 1’st Cherubin), Morselli (dal 8’st Catel); a disp. Bianchi, Polato, Perazzolo, Gardini; All. Vitali
Note: ammoniti Forgia, Cabroni (H), Mastrantonio (I), angoli 3-2. Recupero 1’pt e 1’st

IL PROGRAMMA
Venerdì 11 marzo (ore 15) – Avio
Milan-Nazionale Dilettanti Under 17

Sabato 12 marzo (ore 15) – Riva del Garda
Juventus-Nazionale Dilettanti Under 17

Domenica 13 marzo (ore 10.30)
Semifinali
Lunedì 14 marzo (ore 11.45)
Finale (diretta RaiSport)

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.