Lo Sporting Torbellamonaca paga a caro prezzo le distrazioni in difesa

Lo Sporting Torbellamonaca paga a caro prezzo le distrazioni in difesa
Ufficio Stampa Sporting Torbellamonaca
Continua la rincorsa al quarto posto del Rocca Priora, che batte lo Sporting Torbellamonaca e rimane a -3 dal Praeneste. Al termine di una partita non proprio spettacolare, i padroni di casa trovano comunque la vittoria grazie al loro cinismo, mentre gli arancio-neri pagano a caro prezzo le distrazioni difensive.
Marco Conti si affida al 4-4-2, schierando in avanti Vinci e Sgarra. Fabrizio Fiaschetti, che deve vedersela con diverse defezioni (solo tre giocatori in panchina), sceglie il 4-3-3, con Porfirio, Speranzini e Ferdinando Valentino a formare il tridente d’attacco.
Nei primi minuti assistiamo ad un tentativo per parte. Ci prova per primo il Rocca Priora, con una conclusione dal limite di Perugini, mentre il Torbellamonaca replica con un destro dalla distanza di Taglieri, ma entrambi i tiri finiscono ampiamente fuori. Alla prima vera chance si sblocca il risultato: è il 27′ quando Sgarra entra in area, sul lancio di Vinci, e con un tiro sul primo palo batte Morelli. Cinque minuti dopo, Sgarra ci riprova con una conclusione sul primo palo, ma stavolta Morelli devia in angolo. Il raddoppio arriva comunque al 43′, quando i locali rubano palla a centrocampo e Zaratti lancia a rete Sgarra, che batte Morelli in uscita con un pallonetto. Il primo tempo si chiude sul 2-0.
In avvio di ripresa il risultato cambia di nuovo. Al 6′ ancora un lancio a scavalcare la difesa per Sgarra che, in sospetta posizione di fuorigioco, entra in area e subisce il fallo di Morelli: è calcio di rigore ed espulsione del numero 1 arancio-nero; non essendoci un portiere in panchina, il regista Raffaele Valentino si sacrifica tra i pali. Dal dischetto si presenta Perugini, che mette in rete e chiude il conto. Al 13′ Speranzini cerca di accorciare le distanze, con un’incornata su angolo di Ferdinando Valentino, ma la palla termina fuori. Poco dopo lo stesso Speranzini è costretto ad uscire dal campo per un colpo alla testa (che sembra non essere grave) e lascia i suoi in nove, mentre il Rocca Priora colpisce la traversa con un pallonetto dal limite di Perugini. Al 28′ Perugini entra in area dalla destra e serve al centro Vinci, il cui tiro rasoterra viene deviato in tuffo da Raffaele Valentino. L’ultima chance dell’incontro la crea Ferdinando Valentino, che al 34′ con una punizione dalla sinistra spedisce il pallone di poco alto. Finisce così sul 3-0.
Il Rocca Priora ottiene la sesta vittoria nelle ultime sette gare. Lo Sporting Torbellamonaca non riesce a confermarsi dopo il successo sulla Gioc Cocciano Frascati. Dopo la sosta, il campionato riprenderà il 3 aprile: il team di Conti farà visita al Certosa, mentre gli uomini di Fiaschetti ospiteranno l’Atletico Morena.

IL TABELLINO

ROCCA PRIORA-SPORTING TORBELLAMONACA 3-0 
ROCCA PRIORA: Cosentino, Testa (28′ st C. Teofani), Gandolfo, Perugini, D. Teofani, Verolini, Zaratti (20′ st Massariello), Sabelli, Vinci, Sgarra (33′ st Pirami), Turolli. A disp.: Mazzi, De Paolis, Torregiani, Roiati. All.: Conti
SPORTING TORBELLAMONACA: Morelli, Careddu, Remiddi, Giusto (12′ st Mancuso), Ema. Passeri, Marconi, Porfirio (7′ st R. Valentino), Taglieri, Speranzini, F. Valentino, A. Vernile. A disp.: Bragetti. All.: Fiaschetti
MARCATORI: 27′ pt e 43′ pt Sgarra, 7′ st Perugini su rig.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.