Serie A, Roma, questa volta la fortuna non sorride, contro il Bologna termina 1-1

Serie A, Roma, questa volta la fortuna non sorride, contro il Bologna termina 1-1


di Lorenzo PETRUCCI (foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

Pareggio per uno a uno nel posticipo della trentaduesima giornata tra Roma e Bologna. Un risultato amaro soprattutto per i giallorossi che vedono allontanarsi il Napoli al secondo posto in classifica e avvicinarsi l’Inter.
Spalletti schiera l’ormai classico “tridente leggero” con Salah-El Sahaarawy-Perotti e il rientrante De Rossi dopo due mesi. Risponde Donadoni che con numerose assenze schiera un accorto 4-5-1 con il solo Floccari come punta centrale. Prima del fischio iniziale premiato Nainggolan per la centesima partita in maglia giallorossa, oggi però out per squalifica.
Inizia la gara ed è subito chiaro il canavaccio tattico delle due formazioni: ospiti attenti in difesa a non regalare nulla e pronti a ripartire, giallorossi invece subito aggressivi e all’attacco.
Infatti dopo appena due giri di orologio I. Falque calcia al volo a giro con Mirante che si impegna non poco a respingere il primo pericolo di giornata.
Al quarto d’ora Roma ancora vicina al gol, cross dalla sinistra di Digne per Salah, con quest’ultmo che di testa centra la porta ma sfortunato colpisce solo il palo.
All’esterno egiziano pochi minuti più tardi, a metà frazione, la fortuna non sorride nuovamente, con Mirante che smanaccia il tiro di Salah che finisce nuovamente sul legno.
Il Bologna lascia sfogare gli avversari e al 25’ alla prima vera occasione di giornata si porta in vantaggio. Calcio di punizione di Zuniga per Rossettini che da pochi passi schiaccia il pallone e sblocca il match.
La Roma, nel proseguo di tempo, prova a pareggiare quanto prima il punteggio, ma i rossoblù alzano il muro e si chiudono bene.
Nel secondo tempo Spalletti mette in campo il capitano giallorosso Totti per Iago Falque con l’impronta di gioco che non cambia, infatti dopo pochi istanti dalla ripresa Pjanic dal limite calcia in porta ma anche questa volta è il palo a dire di no.
Il gol però è nell’aria e arriva poco dopo. Totti pesca sul filo del fuorigioco Salah che a tu per tu con Mirante non sbaglia e insacca la palla in rete.
La Roma adesso è a trazione offensiva, consapevole di poter ribaltare il risultato e portarsi in avanti.
Poco dopo il quarto d’ora si vede anche Totti con una conclusione precisa e potente dalla distanza che costringe Mirante a deviare in corner. Al 37’st occasione per il vantaggio a Salah ma non approfitta dell’ottima opportunità calciando di poco a lato.
Nei minuti finali la Roma prova il tutto per tutto ma non riesce a regalarsi il successo col triplice fischio che sancisce la fine dell’incontro e un solo punto conquistato dalla gara odierna con il tanto ambito secondo posto occupato dal Napoli ormai lontano sei punti.

                                                                                       IL TABELLINO

 

ROMA – BOLOGNA 1 – 1

MARCATORI 25’pt Rossettini (B), 5’st Salah (R)
ROMA
Szczesny, Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne, I. Falque (1’st Totti), De Rossi (C) (45’st Keita), Pjanic, Salah, Perotti, El Shaarawy (25’st Dzeko) PANCHINA De Sanctis, Zukanovic, Maicon, Torosidis, Emerson, Castan, Vainqueur, Ucan, Strootman ALLENATORE Spalletti
BOLOGNA
Mirante, Mbaye, Rossettini, Maietta (C) (36’st Kraft), Masina (13’st Oikonomou), Rizzo, Donsah (42’st Pulgar), Diawara, Brighi, Zuniga, Floccari PANCHINA Da Costa, Stojanovic, Crisetig, Acquafresca, Constant, Brienza, Ferrari, Gastaldello, Tabacchi ALLENATORE Donadoni
ARBITRO
Massa di Imperia
ASSISTENTI
Di Fiore – Crispo
QUARTO UFFICIALE
De Pinto di Bari
ARBITRI ADDIZIONALI D’AREA
Irrati – Pinzani
NOTE Ammoniti
al 35’pt Mbaye (B), al 32’st Oikonomou (B), al 45+2’st Totti (R) Angoli 17 – 3 Rec. 2’pt – 4’st.

Lorenzo Petrucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.