Serie A: scandalo Russo! Ciofani illude, poi il Frosinone resta in 9 e il Chievo dilaga

Serie A: scandalo Russo! Ciofani illude, poi il Frosinone resta in 9 e il Chievo dilaga

(foto e fonte: frosinonecalcio.com)

Nel turno infrasettimanale della 34^ giornata del campionato di Serie A Tim i giallazzurri tornano sul verde del Bentegodi a distanza di tre giorni, questa volta ospiti del Chievo Verona.

Il match inizia con il piglio giusto per gli uomini di Stellone che dopo 5′ sbloccano il risultato grazie ai fratelli Ciofani: Matteo dalla destra pennella un cross perfetto per la testa di Daniel che in torsione trova l’angolino basso siglando la rete dello 0-1. Poco più tardi Castro prova a rispondere alla rete di svantaggio con un tiro di destro dal limite, ma Leali è attento e respinge con i pugni. Al 17′ il direttore di gara estrae in maniera discutibile il rosso ad Ajeti per un fallo a centrocampo e costringe il Frosinone a disputare il resto della gara in inferiorità numerica. Nonostante l’uomo in meno i ciociari continuano a fare la partita e al 32′ Matteo Ciofani sfiora il raddoppio con un tiro dal limite potente ma poco angolato che permette la presa bassa di Bizzarri. 4′ più tardi il Chievo Verona pareggia i conti: Sardo mette in area un cross a mezz’ altezza sul quale arriva Floro Flores prima di testa, e dopo un rimpallo fortunoso di destro insacca alle spalle di Leali. Negli ultimi minuti i giallazzurri serrano le file e il Chievo prova ad aumentare il ritmo gara ma al termine dei 3′ di recupero Russo manda tutti a riposo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa il Chievo passa subito in vantaggio. È il 46′ quando Russo decreta il penalty per la squadra clivense in seguito ad un contatto in area tra Rigoni e Pavlovic. Sul dischetto si presenta Pellissier che spiazza Leali e sigla la rete del vantaggio. 6′ più tardi la situazione si complica ulteriormente, Russo ancora una volta apre il taccuino e mostra il secondo cartellino rosso di giornata in maniera piuttosto discutibile, questa volta all’indirizzo di Chibsah. Al 58′ il Chievo Verona sigla la rete del 3-1 grazie ad un pallonetto dalla trequarti di Rigoni che si infila sotto la traversa. 2′ più tardi i clivensi chiudono il match: Sardo dal limite calcia a giro sorprendendo Leali e insaccando la rete del 4-1. A 10′ dal termine Pepe crossa dalla sinistra, il pallone arriva sui piedi di Pellissier che sotto porta non sbaglia, al Bentegodi è 5-1. Si chiude così il match del Bentegodi nella 34^ giornata del massimo campionato. Nel prossimo turno i giallazzurri ospiteranno il Palermo tra le mura amiche.

IL TABELLINO

CHIEVO VERONA – FROSINONE: 5-1

MARCATORI: 5′ D. Ciofani (F), 36′ Floro Flores (C). 46′ rig. Pellisier (C), 58′ Rigoni (C), 60′ Sardo (C), 80′ Pellissier.

CHIEVO VERONA: Bizzarri, Spolli, Rigoni, Pepe, Cesar, Gobbi, Castro (14′ Pinzi), Sardo (83′ Ninkovic), Pellissier, Hetemaj (76′ Costa), Floro Flores. A disposizione: Seculin, Confente, Gamberini, Birsa, Mpoku, Inglese. All. Maran.

FROSINONE: Leali, Russo, Frara (21′ Blanchard), Gucher, D. Ciofani (64′ Tonev), Soddimo, M. Ciofani, Paganini (77′ Rosi), Pavlovic, Chibsah, Ajeti. A disposizione: Zappino, Bardi, Crivello, Gori, Kragl, Longo, Sammarco, Carlini, Pryyma. All. Stellone.

ARBITRI: Russo; De Pinto, Tegoni; Alassio; Celi, Ros.

AMMONITI: 14′ M. Ciofani (F), 15′ Sardo (C), 17′ Leali (F), 30′ Chibsah (F). 52′ Chibsah (F), 56′ Pinzi (C), 63′ Soddimo (C).

ESPULSI: 17′ Ajeti (F), 52′ Chibsah (F).

RECUPERO: 3′ pt. 0′ st.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.