Cus Cassino, la squadra di Calce vola a Reggio Emilia

Cus Cassino, la squadra di Calce vola a Reggio Emilia

La squadra del Cus di calcio a 11 vince l’ultima partita delle fase preliminari e vola ai campionati Nazionali Universitari di Reggio Emilia e Modena che si svolgeranno dall’11 al 19 giugno.  La compagine del professor Carmine Calce, abilmente diretta dalla giovane Flaminia Calce e allenata da Daniele Fusco, nella partita che si è svolta mercoledì pomeriggio al polo didattico “Osvaldo Soriano” di Atina ha rifilato un poker al Cus Napoli. A portare in vantaggio la città martire a dispetto dei campani è stato Gennari. A seguire Cretella. Quindi nel secondo tempo è stata la volta d Izzo e nel finale Gennari si è regalato una doppietta e ha steso i partenopei con un secco 4-0. Il mister ha schierato in campo: Gianluca Tedeschi, Mario Pacitto, Gianmarco Santilli, Simone Cretella, Francesco Gennari, Pierluigi Della Bona, Daniele Pittiglio, Mattia Izzo, Leonardo Fabbri, Simone Caldaroni, Davide Ialungo, Jacopo Caldaroni, Danilo Fiorini, Gianluca Sarracino, Giuseppe Cappabianca, Loffredo Clerio, Antonio D’Agostino, Diego Polselli. Medico il dottor Umberto Pascale. I cussini, lo ricordiamo, si erano già imposti nella gara di andata con un secco 1-3. Ora si lavora in vista dei Cnu. Nel 2013, lo ricordiamo, era stata la città martire ad ospitare il grande evento sportivo degli universitari. Un evento grazie al quale il Cus è riuscito ad ottenere il rifacimento della pista di atletica dove oggi si svolgono molte discipline organizzate proprio dalla compagine degli universitari del professor Carmine Calce che, dopo il successo ottenuto a marzo con i mondiali di cross country, ora è concentrato su nuovi obiettivi e nuovi successi da ottenere: in primi la maratona di primavera, giunta alla 26esima edizione, e che si svolgerà domenica 15 maggio in quanto a causa delle avverse condizioni meteorologiche, lo scorso 25 aprile non è potuta andare in scena. Poi, a giugno, tutti in Emilia Romagna per i Campionati Nazionali Universitari: oltre alla squadra di calcio a 11, il Cus eccelle anche in altre discipline e conta di portare a casa un discreto numero di medaglie.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.