Il derby è biancoceleste: alla Lazio di Girini bastano 12 secondi!

Il derby è biancoceleste: alla Lazio di Girini bastano 12 secondi!

di Alessandra RICCI

Ore 15 al campo Di Bartolomei di Trigoria, quando il direttore di gara Testa fischia il calcio di inizio: il match vale per l’accesso alle finali del campionato regionale della classe dei giovanissimi. Sono trascorsi appena dodici secondi sull’orologio, quando Kammou in contropiede piazza la palla in rete, approfittando di un pasticcio difensivo della Roma, davanti agli occhi increduli dei tifosi. La Lazio è molto propositiva in attacco: sebbene i pochi minuti di gioco trascorsi, diverse sono state le occasioni presentatesi per il raddoppio del risultato, sia dalle rimesse dal corner, sia dalle iniziative dei singoli attaccanti. Una occasione goal si presenta adesso per i giallorossi: Cesaroni colpisce la palla in area che sfiora la traversa, ma non attraversa la linea dello specchio; afferra, allora, la sfera Muteba e con una rovesciata cerca l’incrocio dei pali, ma il colpo finisce sopra alla traversa e si spegne sul fondo. Al 16’ Bertini per la Lazio cerca il raddoppio con una conclusione, ma il tiro risulta essere centrale e Rossi para senza problemi. Dieci minuti di break e le squadre rientrano in campo. Attualmente il risultato è a favore dei biancocelesti grazie al goal lampo di Kammou. Le condizioni climatiche sono del tutto differenti rispetto alla prima metà di gioco, vista la copiosa pioggia. Al quarto giro di orologio Carnevali realizza una bella girata al volo per la Roma, ma Conforti para in due tempi. Calcio dal corner adesso per la Lazio, il terzo del match finora disputato, che non sortisce però alcun effetto. I giallorossi guadagnano una punizione dal limite: va in battuta Silvestri, ma Vecchi devia in area e il portiere riesce ad arrivare. All’11’ Cancellieri si spinge in area con la palla e prova a tirare, ma anche questa volta la sfera si spegne sul fondo. I giallorossi guadagnano un calcio d’angolo, ma il nuovo entrato Paolocci fallisce una clamorosa occasione da rete per i suoi e la difesa spazza via, mettendo in sicurezza l’area. Al 21’ della ripresa Travaglini colpisce la palla di testa, che finisce di poco alta sopra alla traversa. Va ora in battuta dal corner la Lazio: la difesa giallorossa interviene e spazza via prontamente. Al 30’ i giallorossi hanno l’occasione del pareggio grazie al tiro di Carnevali, che impatta però sul palo destro e finisce in angolo. Va in battuta Cesaroni, crossa in direzione di Carnevali, ma la difesa interviene e respinge prima che l’attaccante giallorosso arrivi. Al termine dei cinque minuti di recupero assegnati, il direttore di gara Testa fischia la fine del match e sancisce, così, la vittoria della Lazio per 1 a 0. I biancocelesti si qualificano per la finale e dovranno affrontare la vincente della sfida tra Urbetevere e Savio.

IL TABELLINO

AS ROMA – S.S. LAZIO  0-1

MARCATORI Kammou (LA 1’pt)

AS ROMA Rossi, Muteba (Tomassini 35’st), Calafiori, Tripi, Ciocci, Buttaro (Astrologo 21’st), Travaglini, Silvestri (Bove 21’st), Carnevali, Cesaroni, Cancellieri (Paolocci 14’st) PANCHINA Trovato, Morichelli, Tomassini, Astrologo, Bove, Zalewski, Paolocci ALLENATORE Mattei
S.S. LAZIO Conforti, Pingitore, Franco, Ronci, Vecchi, Tempestilli, Russo (Gioia 25’st), Bertini, Broso (Picchi 11’st), Guerini, Kammou (Orlandi ‘st) PANCHINA Scardetta, Cornacchia, Gioia, Francia, Orlandi, Calvigioni, Picchi
ALLENATORE Girini
ARBITRO Mirko Testa di Formia
NOTE: Ammoniti: Calafiori (RO 31’pt), Russo (LA 34’pt), Travaglini (RO 14’st), Bertini (LA 35’st) Angoli 2-6 Recupero: 0’pt – 5’st

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.