Final Six Giovanissimi, debutto amaro per la Vigor, battura uno a zero dalla Liventina

Final Six Giovanissimi, debutto amaro per la Vigor, battura uno a zero dalla Liventina

foto di ©Roberto Proietto

articolo di Lorenzo Petrucci

 

Debutto amaro per i Giovanissimi elite della Vigor Perconti che nella prima partita del girone delle Final Six perde uno a zero contro la Liventina, a decidere l’incontro un colpo di testa su azione di calcio d’angolo di Allides Dias nel secondo tempo che regala alla sua squadra i tre punti.
Squadre che si affidano a moduli di gioco molto speculari, due 4-3-3, con la volontà di disputare una partita offensiva. Blaugrana che si affidano alla classica formazione con Fasolo e Lauri come coppia di centrali, Rossi qualche metro più avanti e il tridente offensivo formato da Piermarini, Bruno e Di Bari. Rispondono i veneti davanti con Yabre e Ntsana a sostegno della punta Sartori.
Passano due minuti dall’inizio della gara e la Vigor si rende subito pericolosa con un potente diagonale di Di Bari che centra la porta ma il portiere biancoverde Dan blocca sicuro. La partita è tesa, con un forte equilibrio in campo, con le due squadre che in questo frangente di gara si equivalgono, rispondendo colpo su colpo ai tentativi avversari.
Al quarto d’ora si vede di nuovo la Vigor con Piermarini che dalla destra mette sul secondo palo un interessante pallone per l’inserimento di Bruno, col numero dieci che da pochi passi però non trova il tapin.
Nel proseguo comincia a uscire anche la Liventina con Ntsana Manga che dal limite carica il destro con Alfieri che fa sua la presa. Prova a rompere l’equilibrio poco prima dell’intervallo Di Bari, il bomber blaugrana al 33′ cerca da difficile posizione l’incrocio dei pali, col tiro che però termina largo sul fondo.
Nel secondo tempo la Vigor Perconti scende in campo col giusto piglio, sfiorando dopo due minuti dalla ripresa del gioco il vantaggio con Carmignani che da posizione ravvicinata colpisce il palo con l’intervento poi di Dan che annulla il pericolo.
Nel proseguo di tempo la squadra biancoverde però comincia a prendere le distanze dagli avversari, con la gara che non sembra vivere di particolari azioni offensive pericolose. Equilibrio che viene interrotto dalla Liventina al 21’st, calcio d’angolo di La Monatanara, in area salta più alto di tutti Allides Dias che schiaccia e manda la palla in rete sbloccando l’incontro.
Con lo svantaggio, Mister Miccio inserisce dalla panchina tutti i suoi giocatori offensivi, provando ad acciuffare il pareggio ma la formazione veneta di chiude bene e concede poco o nulla ai blaugrana capitolini.
Vigor che nei minuti finali prova il tutto per tutto ma gli spazi non sono molti, arriva così il triplice fischio del direttore di gara che concede la vittoria alla Liventina e costringe la Vigor Perconti a scendere di nuovo in campo contro il Forlì nella giornata di domani, venerdì 24 giugno, per provare a conquistare alcune possibilità di qualificazione.

 

FINAL SIX GIOVANISSIMI ELITE

LIVENTINA – VIGOR PERCONTI 1 – 0

MARCATORI 21’st Allides Dias (L)
LIVENTINA Dan, Piasentin, Zottino, Vincenzotto, Allides Dias, La Montanara (C), Zupperdoni (26’st Tinazzi), Mustafic, Sartori (12’st Costa), Yabre (17’st Dalla Francesca), Ntsana Manga (34’st Feltrin) PANCHINA Battistella, Spoladore, Fin, D’Agostino, Rocco ALLENATORE Denardi
VIGOR PERCONTI Alfieri, Pietrobattista (27’st Delle Monache), Altamura (30’st Milana), Rossi (22’st Valentini), Fasolo, Lauri, Piermarini (12’st Barba), De Luca (25’pt Carmignani), Di Bari (C) Bruno (26’st Mazzola), Shoti PANCHINA D’Amato, Di Salvo ALLENATORE Miccio
ARBITRO Bindella di Pesaro
ASSISTENTI Tomarchio e Pascali
NOTE Angoli 4 – 3 Rec. 0’pt – 5’st.

Lorenzo Petrucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.