Accademia Calcio Roma un quinto posto meritato per i ragazzi di Mister Papotto

Accademia Calcio Roma un quinto posto meritato per i ragazzi di Mister Papotto

di Helena ANTONELLI

Iniziava l’anno positivamente, l’Accademia Calcio Roma, reduce da tre vittorie e dal pari con il Tor di Quinto nelle ultime 4 gare di chiusura. Il periodo nero è passato per Mister Papotto che grazie all’impegno dimostrato in campo dai suoi biancorossi può andare in vacanza e essere fiero del suo quinto posto in classifica.

Una cosa è certa, gli errori del passato per questa giovane squadra, non saranno più ammessi. Ma partiamo dal principio. Tutto è nato dalla partita contro il Savio, è stata quella che ha condizionato i biancorossi. Poi quel periodo natalizio pieno di tanti sacrifici da parte dei ragazzi che a detta di Papotto si sono allenati anche sotto le vacanze di Natale. L’inizio è stato positivo, ma sul 3-0 sono iniziati i problemi. L’annullamento di quella rete regolare, una serie di “errori” da parte dell’arbitro e alla fine il risultato è stato quello che è stato. Il rimpianto è stato quello di poter fare sicuramente di più, mettendoci magari un pizzico di cattiveria e fare più gol. Un match che ha segnato nel profondo e da allora in poi uscire fuori dal tunnel non è stato per niente facile.

A seguire due ottime partite contro il Tor di Quinto. Nella ripresa decisamente più bravi tanto da meritae alla fine abbiamo la vittoria. Anche il pareggio al ritorno è stato sostanzialmente giusto. L’intento di vincere c’era fino alla fine e quel secondo tempo forse ha lasciato un po’ di amaro in bocca ai ragazzi di Papotto.

Un nuovo anno e tanti buoni propositi hanno fatto sì che, ai ragazzi dell’Accademia Calcio Roma tornasse il sorriso. Il match di febbraio contro il temuto Fregene, steso dalle reti di Faiella e Scudi che conquistano un risultato utile consecutivo per la classifica. La vittoria contro il Grifone a marzo, una quinta vittoria consecutiva portata a segno da Piccionetti, Guida e Antenucci  contro i ragazzi di Mister Radi, che dopo la doppietta di Franzè hanno cercato disperatamente la rete del pareggio che però non c’è stata.

Soddisfazioni di una squadra molto giovane che inevitabilmente ha incappato in qualche errore di esperienza. Ma possiamo ben dire che la scia negativa è alle spalle, in fondo il calcio è fatto di episodi e se vogliamo dirla tutta, alle volte anche un po’ di sfortuna.

 Papotto sperava in un terzo posto e fino alla fine questa squadra ha lottato per raggiungere quel traguardo. La concentrazione è stata massima in tutte le partite, i bonus sono stati giocati, la squadra ha ritrovato entusiasmo e imparato lezioni importanti sui vari campi da gioco.

Oggi la classifica vede l’Accademia Calcio Roma posizionata al quinto posto, un quinto posto sudato e ottenuto da grandi sacrifici della squadra e dal Mister Papotto che a quanto stanno le ultime news lascerà il comando all’ex Lodigiani Angelo Grande.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.