Aurelio Fiamme Azzurre, ripartire dagli Allievi Elite

Aurelio Fiamme Azzurre, ripartire dagli Allievi Elite

di Luca BARBON 

Segnali diversi, come diversi sono stati i piazzamenti delle varie categorie del settore giovanile dell’Aurelio Fiamme Azzurre, sono arrivati dai risultati della società del Don Calabria, pronta – il prossimo anno – a ripartire dal Direttore Tecnico Walter Ameli, già in società e pronto ad assumere un nuovo ruolo.

Il lavoro dovrà ripartire soprattutto dagli Allievi Elite, l’unica categoria – fra tutte – ad essersi ritrovata invischiata nella lotta per non retrocedere: venticinque punti a fine campionato non sono bastati per una salvezza sicura, raggiunta dal Futbolclub soltanto quattro lunghezze più avanti, una distanza che si era addirittura assottigliata nel finale di stagione, quando la vittoria sul Sansa aveva permesso all’Aurelio di approfittare della debacle dei rivali sul campo del Montefiascone. Più tranquilla la stagione degli Allievi Fascia B, anch’essi nell’Elite della propria categoria: nono piazzamento alle spalle della Viterbese Castrense, addirittura soltanto sei punti più indietro dell’ultimo posto utile per i playoff, occupato a fine stagione dai Vigili Urbani. Tranquilla, tranquillissima, anche la stagione della Juniores, capace di salvarsi senza alcun patema con un vantaggio di ben undici punti sulla Compagnia Portuale, prima delle compagini ritrovatesi a lottare per non retrocedere nella gabbia dei playout. Più lontano il secondo posto dell’Urbetevere, unica squadra – alle spalle della capolista Civitavecchia – capace di qualificarsi per i playoff.

Decisamente più esaltante è stata l’annata dei Giovanissimi Fascia B, impegnati nel Girone A dei Regionali: secondo posto ad un passo dal Grifone Monteverde, e una corsa finita soltanto nel gironcino dei playoff, dove a pari punti con Lupa Roma e Giardinetti, l’Aurelio ha dovuto salutare la competizione per la peggior differenza reti. Tranquilla – infine – anche la stagione dei Giovanissimi Elite: 53 i punti guadagnati, utili per il settimo piazzamento alle spalle dell’Urbetevere. Tanti, tantissimi i punti di distacco con la zona playout, allontanata ben presto nel corso della stagione.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.