Lupa Roma, sognando il ripescaggio in Lega Pro: la situazione

Lupa Roma, sognando il ripescaggio in Lega Pro: la situazione

di Arianna ESPOSITO

Una partita ancora tutta da giocare per le formazioni eliminate dalla categoria Lega Pro. Oggi 27 luglio giornata decisiva, poiché ultimo termine per poter consegnare la domanda di partecipazione al campionato. Dodici i posti disponibili all’interno della quale possono essere annesse le rispettive squadre, che presentino le carte in regola per poter entrare nuovamente nella lista delle partecipanti. Le possibili aspiranti al risultato finale sarebbero Lupa Roma, Melfi, la Lupa Castelli Romani, trasformatasi in Racing Club Roma, e l’Albinoleffe, dopo che il Cuneo avrebbe rinunciato, a cui si aggiungerebbero Fano, Fondi, probabilmente Cavese, Olbia, il Forlì ed infine Grosseto, Taranto, Reggio Calabria ed eventualmente la Vibonese. Ancora tutto in sospeso, riguardo al numero effettivo dei posti disponibili all’interno del campionato: contrariamente quanto definito all’inizio, il numero potrebbe effettivamente scendere a undici in attesa degli esiti del consiglio del Coni riguardo la situazione della società campana Paganese, esclusa dal campionato a causa di una controversia a lungo termine con l’Erario. Ancora una fioca fiamma di speranza per le squadre appena pronunciate, che potrebbero coronare nuovamente il sogno di ritornare in una categoria superiore e mettersi in moto affinché si raggiungano risultati soddisfacenti per la prossima stagione, ormai alle porte.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.