Cassino, il punto sulla prima squadra e sul settore giovanile

Cassino, il punto sulla prima squadra e sul settore giovanile

di Ivana NOTARANGELO

Il Cassino Calcio è ormai una realtà consolidata nel panorama calcistico e anche la stagione appena conclusa ha confermato il buon lavoro svolto in campo e fuori.

La compagine ciociara, iscritta al Campionato Eccellenza, ha avuto una stagione di alti e bassi. Guidato da Massimiliano Babusci, il Cassino ha avuto un inizio positivo, grazie alla vittoria d’esordio contro il Pomezia, a cui però hanno fatto seguito prestazioni sottotono e incolori. L’11 cassinate sembrava aver perso dinamismo e convinzione, occupando gli ultimi posti nella classifica del girone. Nel frattempo, la squadra è passata nelle mani di Castellucci e, dopo gli affanni dell’inizio, ha ripreso quota, chiudendo la stagione al 5° posto.

Anche la stagione del settore giovanile del Cassino Calcio può considerarsi soddisfacente.

Dopo la vittoria del Campionato “Juniores Regionale” 2014/2015, il Cassino infatti ha partecipato al Campionato “Juniores Elite”, confrontandosi con compagini calcistiche ben organizzate. Nonostante le difficoltà iniziali, la squadra allenata da Gaudenzio Montemitoli prima (chiamato in seguito a guidare i “Giovanissimi Regionali”) e da Massimiliano Babusci poi, ha raccolto soddisfazioni e ha chiuso il campionato con un ottimo 5° posto.

Anche il bilancio delle squadre cassinati partecipanti ai Campionati “Allievi Regionali” e “Allievi Regionali – Fascia B” è stato positivo.

Gli “Allievi Regionali” di Di Donato hanno però mostrato discontinuità nel cammino, alternando prestazioni di buona fattura a débacle inaspettate. Tuttavia, è utile evidenziare come Mister Di Donato non abbia potuto contare sempre sulla squadra al completo, spesso decimata da infortuni e squalifiche. Inoltre, nel corso della stagione, la formazione degli “Allievi” ha perso la sua punta di diamante, Simone Lombardi, talento sopraffino, classe ’99, “rapito” dalla prima squadra per disputare il campionato “Eccellenza”. Nonostante gli alti e bassi, i ’99 del Cassino hanno raccolto 40 punti ed un 8° posto in classifica.

Quinto piazzamento, invece, per gli “Allievi Regionali – Fascia B” di Mister Cascardi, che hanno disputato un ottimo campionato e affrontato con determinazione anche le gare più ostiche della stagione. Inoltre, a fine stagione, i ragazzi hanno potuto partecipare al Trofeo Internazionale “Lazio Cup” e sfidato i pari età di squadre di alto prestigio come Napoli, Italia B e Albania.

Unica nota stonata è stata l’avventura dei “Giovanissimi Regionali”, guidati inizialmente da De Benedetti, per poi passare sotto la guida di Montemitoli. Dopo un inizio da dimenticare, i ragazzi avevano intrapreso la giusta via; nonostante gli sforzi, la determinazione e la dedizione, i 2001 della compagine cassinate non hanno raggiunto la salvezza e sono retrocessi ai Provinciali.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.