Coppa Italia Serie D, il Cynthia punisce il Città di Ciampino ai rigori

Coppa Italia Serie D, il Cynthia punisce il Città di Ciampino ai rigori

Inizia ufficialmente la prima storica stagione del Città di Ciampino in Serie D. Il primo atto di questa nuova avventura va in scena al ‘Comunale’ di Genzano. Davanti a una nutrita cornice di pubblico, sia di parte casalinga che ospite, gli aeroportuali affrontano l’undici di Santolamazza nella sfida valida per il turno preliminare di Coppa Italia.

Il calcio d’inizio della contesa è degli ospiti, ma la prima occasione capita al minuto 8 sul sinistro di Artistico che esplode un tiro dai venti metri sul quale Peri vola all’incrocio dei pali e devia in angolo. Trascorrono due giri d’orologio e Scardola commette fallo in area di rigore: dal dischetto si presenta Macciocca che apre il destro e spiazza Scarsella. Bosi, Macciocca e Citro cercano la via per il raddoppio ma senza fortuna. Al 35′, dopo una buona combinazione tra Artistico e Bertoldi, lo stesso 9 di casa libera il destro e gonfia la rete anticipando sul tempo un Peri in uscita. L’episodio più eclatante della parte finale della prima frazione si verifica al 42′ quando, al termine di un acceso confronto a gioco fermo, Artistico e Citro vengono spediti anzitempo sotto la doccia dal direttore di gara.

Durante l’intervallo, Santoni rivoluziona la squadra ed effettua immediatamente le tre sostituzioni a sua disposizione, mentre Santolamazza manda dentro Nuovo per Moretti. Il primo squillo della ripresa passa sempre dai piedi di Macciocca ma Scarsella è attento e disinnesca il sinistro del 10 aeroportuale. Al 53′ Pralini è monumentale e ferma in spaccata un Visone tutto solo in area, pronto per calciare verso la porta avversaria. Pochi istanti più tardi, lo stesso centrocampista viene richiamato in panchina per fare spazio a Penge. Passano tre minuti e Tagliabue prende il posto di Marinucci; tra i due cambi, da segnalare un sinistro dai venticinque metri di Trippa che trova attento Scarsella. Due volte Bertoldi e poi Scardola cercano il gol che ribalterebbe il match ma senza fortuna. Nei quindici minuti finali, il City si rifà vivo dalle parti del portiere di casa prima con Moisa e Bosi che però non inquadrano lo specchio e poi con Trippa che viene nuovamente murato dall’1 di casa. A due minuti dal 90′ Porfiri mette in difficoltà Peri con una conclusione da distanza siderale ma la difesa aeroportuale riesce a salvare.

I novanta minuti si chiudono senza vincitori né vinti. Per decretare chi affronterà domenica 28 agosto l’Albalonga si rendono quindi necessari i tiri di rigore: dagli undici metri Scarsella ipnotizza Macciocca mentre Blandino spedisce al lato. Il Cynthia, invece, mette dentro quattro tentativi su quattro e approda al turno successivo.
Il City esce a testa alta dal ‘Comunale’ di Genzano e dalla Coppa Italia, con la consapevolezza di potersi giocare il campionato alla pari con tutte. Ora la testa va già al prossimo 4 settembre, quando la compagine guidata da mister Santoni sbarcherà a Nardò per la prima giornata di campionato.

(fonte: Ufficio Stampa Città di Ciampino – foto www.polisportivacittadiciampino.it)

IL TABELLINO

CYNTHIA-CITTA’ DI CIAMPINO 1-1 (5-3 dopo calci di rigore)

Marcatori: 11′ rig. Macciocca (CdC), 35′ Bertoldi (C), 90′ Tagliabue (C), 90′ Carnevali (CdC), 90′ Biagiotti (C), 90′ Penge (C), 90′ Bosi (CdC), 90′ Paloni (C)

CYNTHIA – Scarsella, Provaroni, Paloni, Biagiotti, Scardola, Porfiri, Moretti (46′ Nuovo), Visone (53′ Penge), Bertoldi, Artistico, Marinucci (56′ Tagliabue). A disposizione: Pietrantoni, Rapone, Leonardi, Filitti, Macciocchi, Zuffardi. Allenatore: Santolamazza.

CITTÀ DI CIAMPINO – Peri, Moisa, Cassetti, Martinelli (46′ Pralini), Carnevali, Citro, Damiani, Blandino, D’Avino (46′ Cerqueti), Macciocca, Bosi (46′ Trippa). A disposizione: D’Agapiti, D’Orazi, Nanni, Bendia, Giampietro, Galli Angeli. Allenatore: Santoni.

Arbitro: Davide Moriconi di Roma 2.

Assistenti: Francesco Valente (Roma 2) e Francesco Rizzotto (Roma 2)

Note – Ammoniti: 5′ Provaroni (C), 10′ Scardola (C), 13′ Visone (C), 29′ Citro (CdC), 36′ Cassetti (CdC), 67′ Bosi (CdC). Espulsi al 42′ Citro e Artistico. Angoli: 6-4. Fuorigioco: 5-1.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.