Cultura in Ciociaria: spettacolo e risate con la Compagnia Teatrale ‘Riccardo Gulia’ di Sora

Cultura in Ciociaria: spettacolo e risate con la Compagnia Teatrale ‘Riccardo Gulia’ di Sora

La Compagnia Teatrale ‘Riccardo Gulia’ sta registrando successi in quantità industriale.

Domenica 4 settembre, infatti, Piazza Mayer Ross in quel di Sora è stata invasa per assistere allo spettacolo ‘Miseria e nobiltà’. Presenti tra il pubblico il Sindaco della città volsca Roberto De Donatis e l’Assessore alla Cultura Sandro Gemmiti.

La famosa opera, scritta da Eduardo Scarpetta e successivamente riproposta sul grande schermo grazie alla regia di Mario Mattioli ed alla magistrale interpretazione di Totò, è stata rivisitata in dialetto sorano.

Ormai da un anno la Compagnia, presieduta da Bruno Sardellitti, sta proponendo la commedia in giro per i teatri della Provincia di Frosinone. Basti solo pensare agli applausi ricevuti a Rocca d’Arce, Alvito e Broccostella.

L’universo culturale della Ciociaria vanta una nuova splendida realtà.

 

I protagonisti della Compagnia Teatrale ‘Riccardo Gulia’

  • Enzo Alviani
  • Giorgio Bonomo
  • Robecca Calicchia
  • Sergio Cancelli
  • Gennario Cioffi
  • Pietro Cordone
  • Anna Maria Esposito
  • Rocco Fabrizio
  • Luigi Gabriele
  • Gianni Iacobelli
  • Milena Lancia
  • Giovanni Longobardi
  • Manuela Moncelli
  • Magda Ruggieri
  • Annamaria Ruggieri
  • Bruno Sardellitti

Organizzazione: Bruno Sardellitti

Allestimento palcoscenico: Pietro Cordone

Musiche: Gianni Iacobelli

Abiti: Rocco Di Passio (TALITALENTI)

Foto di Matteo Ricci

Alessandro Iacobelli

Alessandro Iacobelli

Nato ad Arpino il 26 agosto 1994. Giornalista pubblicista dal 21 marzo 2016, con una grande passione per il calcio e lo sport in generale. Corrispondente dalla Ciociaria, dove segue con attenzione le realtà calcistiche regionali e provinciali del territorio. Autore di svariate interviste ed approfondimenti. Studente della facoltà di lettere - curriculum comunicazione, presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.