Dionisi porta il Frosinone in trionfo nel derby: al ‘Matusa’ i canarini stendono il Latina

Dionisi porta il Frosinone in trionfo nel derby: al ‘Matusa’ i canarini stendono il Latina

Il Frosinone stende il Latina e conferma la supremazia regionale in cadetteria. Dionisi sale in cattedra e regala il successo ai ciociari nell’attesissimo derby.

Al ‘Matusa’ l’atmosfera è infuocata, sul terreno di gioco e sugli spalti. Mister Marino mischia le carte proponendo uno scacchiere inedito negli interpreti, ma non nell’assetto tattico. Nel 4-3-3 trovano posto Bardi tra i pali. Matteo Ciofani, Pryyma, Ariaudo e Crivello in difesa. Gori mediano con ai fianchi Kragl e Soddimo. In attacco tris con Daniel Ciofani, Dionisi e Paganini. Risponde il Latina con un 3-5-2. Brosco, Dellafiore e Garcia proteggono Pinsoglio. In zona nevralgica agiscono  De Vitis, D’Urso e Mariga. Gilberto e Scaglia sulle corsie. Acosty e Paponi minacciano.

La prima frazione è dominata dal timore reverenziale dimostrato dalle contendenti. L’avvio è comunque di marca giallo-blu. All’alba Dionisi mette al centro per Daniel Ciofani. Puntuale l’uscita di Pinsoglio. Lo stesso Dionisi ci prova con una traiettoria a giro. Nessun problema per il guardiano ospite.

Con il passare dei minuti il Latina esce dal letargo. Le opportunità degne di nota, però, le accumula la truppa locale. Alla mezz’ora Daniel Ciofani e Dionisi duettano. Sul tiro del bomber ex Perugia, Pinsoglio non trattiene e Garcìa sventa in angolo. Poco dopo Crivello calibra un traversone. Daniel Ciofani si gira e mira la porta. La retroguardia pontina rinvia. Verso lo scadere Soddimo non dona potenza alla sua stoccata. Blocca Pinsoglio. Sul rovesciamento di fronte Mariga carica il siluro dai 25 metri. Ampiamente al lato. Il portiere ospite si supera ad inizio ripresa sul tiro di Dionisi, su assist di Soddimo. Pericolosi i pontini su calcio d’angolo con l’incornata di Dellafiore. Salva tutto Crivello.

I padroni di casa passano in vantaggio al 6’st. Dionisi toglie la maschera e lascia partire un destro angolato dalla media distanza. Pinsoglio, apparso distratto, si lascia sorprendere ed il pallone gonfia la rete. La rabbia nerazzurra si traduce in una percussione di Scaglia con annessa conclusione mancina. Bardi respinge.

Scocca il 19’st e la truppa canarina raddoppia. Filtrante di Sammarco per l’accorrente Dionisi. La punta ex Livorno realizza la doppietta con un tocco sotto in diagonale.

Il copione vede ora il forcing ospite che ottiene ricompensa al 41’st. Acosty trafigge Bardi su invito di Di Matteo. Vengono concessi sei minuti di recupero. Il risultato non cambia. Kragl e soci al termine ricevono l’abbraccio della curva nord.

Alessandro Iacobelli

Le foto del derby scattate da Antonio Fraioli

 

Alessandro Iacobelli

Nato ad Arpino il 26 agosto 1994. Giornalista pubblicista dal 21 marzo 2016, con una grande passione per il calcio e lo sport in generale. Corrispondente dalla Ciociaria, dove segue con attenzione le realtà calcistiche regionali e provinciali del territorio. Autore di svariate interviste ed approfondimenti. Studente della facoltà di lettere - curriculum comunicazione, presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.