Europa League, alla Roma non basta Perotti, contro il Viktoria Plzen termina 1-1

Europa League, alla Roma non basta Perotti, contro il Viktoria Plzen termina 1-1

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

di Lorenzo Petrucci

Inizia con un pareggio l’avventura della Roma in Europa League impattando per uno a uno in Repubblica Ceca contro il Viktoria Plzen. Giallorossi che operano un parziale tournover rispetto all’ultima uscita in campionato contro la Sampdoria: Alisson trova spazio tra i pali, Gerson in mezzo al campo e Iturbe nel tridente d’attacco. Principali emozioni della gara che si sviluppano soprattutto nel primo tempo, con la Roma che si porta in vantaggio dopo nemmeno tre giri di orologio dal fisico iniziale. Fallo nella propria area di Mateju su El Shaarawy, con l’arbitro che fischia il calcio di rigore, dal dischetto si presenta Perotti che si dimostra un vero cecchino dagli undici metri non sbagliando la mira. Vantaggio che però dura poco, passano infatti poco minuti e il Viktoria Plzen pareggia i conti, Zeman dalla sinistra mette al centro un insidioso cross che supera un non attento Juan Jesus, alle sue spalle ne approfitta Bakos che schiaccia di testa e batte Alisson.
I giallorossi risentono del gol subito e intorno al ventesimo rischiano anche in un paio di occasioni pericolose, tra queste il solito Zeman, in azione da fotocopia rispetto alla precedente, trova Duris che ci prova di testa con Alisson che questa volta non si lascia sorprendere e annulla il pericolo. Roma che si rivede finalmente alla mezz’ora, El Shaarawy scatta sulla sinistra, passa al centro per Nainggolan che dal limite calcia in porta, col pallone che impatta sul palo.
Nella ripresa fuori Gerson per Dzeko per dare maggiore peso alla manovra all’attacco. E’ proprio il bosniaco a rendersi pericoloso poco dopo il suo ingresso, El Shaarawy pesca in profondità Dzeko che scatta sulla linea del fuorigioco ma il portiere avversario Bolek è attento e fa sua la sfera.
Spalletti tenta l’assalto finale e inserisce Florenzi e Totti provando a conquistare la vittoria, con i giallorossi che però non trovano il colpo decisivo negli ultimi metri, con la difesa della squadra ceca che si chiude bene e tiene la Roma alla larga, col Viktoria Plezen a rendersi principalmente pericoloso nei minuti finali, prima con un colpo di testa del neoentrato Krmencik col tentativo che si spenge non di molto alto sopra la traversa e poi alla scadere, in pieno recupero, con Petrzela che tenta la conclusione dai venti metri con Alisson che devia in angolo.
Si chiude con quest’azione l’incontro con un pareggio alla fine non da buttare in trasferta ma che lascia a Spalletti sicuramente ancora molto lavoro per riportare alla Roma lo spumeggiante gioco dello scorso anno.

 

TABELLINO

VIKTORIA PLZEN – ROMA 1 – 1

MARCATORI 3’pt Perotti (R), 11’pt Bakos (V)

VIKTORIA PLZEN Bolek, Mateju, Hejda, Hubnik, Limbersky, Kopic, Kaçe, Horava, Zeman (27’st Petrzela), Duris (33’st Krmencik), Bakos (40’st Poznar) PANCHINA Svacek, Reznik, Kovarik, Baranek ALLENATORE Pivarnik
ROMA Alisson, Bruno Peres, Manolas, Fazio, Juan Jesus, Nainggolan, Paredes, Gerson (1’st Dzeko), Iturbe (26’st Florenzi), Perotti, El Shaarawy (26’st Totti) PANCHINA Szczesny, Seck, Strootman, Salah ALLENATORE Luciano Spalletti
ARBITRO Buquet (Fra)
NOTE Ammoniti Mateju (V), Duris (V), Manolas (R), Horava (V), Juan Jesus (R), Paredes (R), Bakos (V) Angoli 8 – 7 Rec. 2’pt – 5’st.

Lorenzo Petrucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.