Serie A, prova di maturità superata per la Roma, battuta l’Inter 2-1

Serie A, prova di maturità superata per la Roma, battuta l’Inter 2-1

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

di Lorenzo Petrucci

 

Doveva essere la prova di maturità dopo la vittoria in Europa League e si può dire che la Roma l’ha superata a pieni voti, battendo per due a uno l’Inter con le reti di Dzeko e Manolas con i giallorossi che si rilanciano in posizioni di alta classifica.
Passa poco dall’avvio e la gara si mette subito in discesa per la Roma che sblocca il punteggio dopo appena 4’ minuti. Accelerazione sulla destra di Peres che entra in area, passa al centro a Dzeko, col bosniaco che la tocca quanto basta per spedirla in rete per l’uno a zero giallorosso.
La partenza sprint della Roma non si ferma col vantaggio conquistato, poco più tardi Perotti recupera palla a centrocampo, serve in profondità Dzeko che crossa al centro a Salah, con l’esterno egiziano che però a pochi passi dalla porta non trova il pallone per un soffio.
Al 8’ brivido per i giallorossi, Manolas perde sulla trequarti il pallone, ne approfitta Banega che non ci pensa due volte e calcia in porta ma colpisce solo il palo, con la Roma che si salva.
Poco più tardi il quarto d’ora, Roma vicinissima al raddoppio, Strootman serve in avanti Salah che vince il duello in corsa con Murillo ma a tu per tu con Handanovic colpisce solo il palo.
La partita è viva, con l’Inter che non ci sta allo svantaggio e la Roma che si esalta con le giocate degli esterni.
L’Inter prima dell’intervallo vicina al pareggio con Candreva che su un’azione insistita calcia al volo, con Szczesny che evita che il tiro entri nell’angolo basso e devia in corner.
Il secondo tempo riprende sulla stessa impronta della prima frazione. Dopo pochi minuti dal rientro dagli spogliatoi Perotti prova a sorprendere Handanovic con una conclusione dal limite ma il numero uno neroazzurro blocca sicuro. Nel capovolgimento di fronte Perisic impegna non poco Szczesny che con la punta delle dita smanaccia in corner l’insidioso tiro dell’interista.
De Boer nel giro di pochi minuti a metà frazione utilizza tutti e tre i cambi, per cercare il pareggio che arriva poco prima della mezz’ora con Banega che in area giallorossa supera De Rossi con un bel gioco di gambe e batte Szczesny con un preciso fendente. Ma la Roma non ci sta e si riporta in avanti alla mezz’ora esatta, punizione da posizione defilata di Florenzi, cross per Manolas che gira la sfera e la insacca all’incrocio dei pali per il due a uno giallorosso.
Negli sgoccioli di gara, al 41’st, Roma vicina al tris. Punizione quasi dalla bandierina del calcio d’angolo di Florenzi che batte per la testa Dzeko che schiaccia di testa, con Handanovic che si allunga e salva sulla linea di porta. Con quest’ultima azione si conclude la gara con la vittoria della Roma che dopo alcuni recenti passi falsi torna al successo anche in campionato.

 

TABELLINO

ROMA – INTER 2 – 1

MARCATORI 4’pt Dzeko (R), 27’st Banega (I), 30’st Manolas (R)
ROMA Szczesny, Peres, Manolas, Fazio, Jesus, Florenzi (44’st Nainggolan), De Rossi (C), Strootman, Salah (25’st El Shaarawy), Dzeko, Perotti (33’st Paredes) PANCHINA Alisson, Lobont, Seck, Emerson, Gerson, Iturbe, Totti ALLENATORE Spalletti
INTER Handanovic, Ansaldi (17’st Nagatomo), Miranda, Murillo, Santon, Joao Mario (15’st Gnoukouri), Medel, Banega, Candreva (24’st Jovetic), Perisic, Icardi (C) PANCHINA Carrizo, D’Ambrosio, Ranocchia, Melo, Kondogbia, Miangue, Palacio, Eder, Gabriel ALLENATORE De Boer
ARBITRO Banti di Livorno
ASSISTENTI
Di Fiore – Crispo
QUARTO UFFICIALE Longo di Paola
ARBITRI ADDIZIONALI D’AREA Rocchi – Damato
NOTE Ammoniti al 24’pt Santon (I), al 36’pt Ansaldi (I) Angoli 3 – 9 Rec. 1’pt – 3’st.

Lorenzo Petrucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.