Coppa Italia Eccellenza, Aprilia ko col Pomezia ma la qualificazione è al sicuro

Sconfitta dolce per l’Aprilia, che grazie ai due gol dell’andata passa agli ottavi di Coppa Italia anche uscendo sconfitta per 0-1 nella gara di ritorno.

Partita che corre sui binari dell’equilibrio per tutto il primo tempo, con le rondinelle a tentare più conclusioni (4-1) ma senza esito.

Nella ripresa la gara sembra dover ripercorrere le orme della prima frazione. Ma dopo il quarto d’ora qualcosa cambia. Il Pomezia segna un gol (20’), ma Onorati viene segnalato in posizione irregolare al momento del tiro. Dieci minuti dopo la stoccata da fuori di Ferrazzoli si infila nell’angolino alla destra di Ceraldi, e da lì gli ospiti iniziano a spingere sull’acceleratore. Al 36’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Onorati a colpire di testa da due passi, mancando incredibilmente il bersaglio. Sarà però questa l’ultima occasione concessa dalla difesa bianco-celeste al Pomezia, che fino al termine della gara non riuscirà più ad arrivare dalle parti di Ceraldi.

Prestazione non eccezionale dell’Aprilia, che porta però a casa il risultato più importante: il passaggio del turno. L’appuntamento è ora per mercoledì 9 novembre, mentre il nome dell’avversario non è ancora noto. L’unica cosa sicura è che le rondinelle ci saranno.

(fonte: Massimo Pacetti – Addetto Stampa F.C. Aprilia)

IL TABELLINO

APRILIA 0 – POMEZIA 1

APRILIA (4-3-3): Ceraldi; Tassinari (43’ s.t. Veroni), Mancini, Sossai, Tshimanga; Maola, Blasi (33’ s.t. Cioè), Fortunato; Benvenuti, Castro, Scibilia (1’ s.t. Fofi). A disp.: Caruso, Ranucci, Casimirri, Bussi. All.: Venturi

POMEZIA (4-4-2): Mastella; Buccioni, D’Andrea, Leone, Paglia; Kikabidze (16’ s.t. Angellelli), Crepaldi, Borshi, Bizzaglia (1’ s.t. Castrogiovanni); Ferrazzoli (46’ s.t. De Stefanis), Onorati. A disp.: Bolletta, Picarella, Giacinti, Meroni. All.: Persia

Arbitro: Potenza di Roma 2

Marcatori: 30’ s.t. Ferrazzoli

Note: Spettatori: 120 circa. Espulsi: nessuno. Ammoniti: Scibilia, Tassinari, Fortunato; Kikabidze, Onorati, Ferrazzoli. Angoli: 2 – 1. Recuperi: 1’ p.t.; 5’ s.t.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *