La Vis Sora 07 cade in casa del Ceprano

di UFFICIO STAMPA VIS SORA 07

Inizia con il piede sbagliato la nuova stagione della Vis Sora 07 che cade sull’ostico campo del Ceprano.
I padroni di casa sono di sicuro una formazione molto valida che ha mire di alta classifica, ma un Sora troppo nervoso è stato incapace di gestire il vantaggio iniziale. Un evidente errore arbitrale, una espulsione, un caldo afoso su un campo sintetico hanno fatto il resto.
Nella fase iniziale gara molto tattica ed equilibrata con occasioni da entrambe le parti e con un palo colpito da De Gasperis.
Sono i bianconeri a portarsi in vantaggio con un gol di Massimo Di Pucchio che sul rilancio di Parravano è stato abile ad incunearsi centralmente nella difesa del Ceprano e a piazzare la palla solo davanti al portiere.
Dopo il gol, arriva il momento di black out degli ospiti che invece di gestire il risultato, concedono tanto, anzi troppo, al Ceprano.
Il vantaggio volsco, infatti, è stato subito vanificato dal pareggio del Ceprano che ha risolto in rete un calcio d’angolo.
Gol fotocopia anche il secondo (con evidente carica sul portiere). Sul finire del primo tempo il Ceprano ancora a segno grazie ad una bella combinazione al limite dell’area.
Nel secondo tempo i ripetuti tentativi della Vis Sora nel provare a riaprire l’incontro sono stati vani è un po’ sfortunati, la partita si è fatta ancora più in salita per l’espulsione di Fusco, per doppia ammonizione.
Il Ceprano ne ha approfittato andando di nuovo a segno due volte negli ultimi minuti di gioco. Prima con un’imbucata centrale con cui l’attaccante non ha avuto difficoltà a piazzare la palla solo davanti al portiere, mentre l’ultimo gol è avvenuto di nuovo su un calcio piazzato grazie ad un errore in disimpegno della difesa.
Buona prestazione dei ragazzi bianconeri peccato per il risultato un po’ bugiardo, ci saranno tempo e gare per migliorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *