Roma VIII calcio (I cat.), l’orgoglio del presidente Rossini: «Un gruppo di ragazzi eccezionali»

Ufficio stampa Roma VIII calcio

Le ambizioni della Prima categoria della Roma VIII erano chiare sin dall’inizio. Ma la classifica “congelata” dalla sosta natalizia è andata davvero oltre le più rosee previsioni: primo posto nel girone G per la gloriosa squadra capitolina (che ha militato anche in Eccellenza fino a qualche stagione fa) con sei punti di vantaggio sulla coppia di inseguitrici composta da Piglio e Garbatella Giardinetti e addirittura undici sull’Atletico Zagarolo quarto. «Siamo ovviamente soddisfatti del rendimento della squadra in questa prima parte di stagione – dice il presidente Rino Rossini che da 25 anni è legato a questo club e nel tempo ha ricoperto diverse cariche dirigenziali – Oltre al campionato non va dimenticato il percorso dei ragazzi in Coppa Lazio: siamo ai quarti e anche quello è assolutamente un obiettivo. Va fatto un elogio al gruppo che è composto da ragazzi davvero eccezionali di cui sono orgoglioso e che è guidato da uno staff tecnico competente diretto da mister Fiaschetti». La Roma VIII, comunque, non ha voluto lasciare nulla al caso e ha inserito altri due “under” di qualità all’interno dell’organico: si tratta di Gespi (ex Monte Grotte Celoni) e Conte (dall’Atletico 2000). «Proprio in vista dell’impegno di Coppa, dovevamo ovviare all’eventualità di qualche indisponibilità per motivi di lavoro dei nostri ragazzi e così ci siamo affidati a due giovani di spessore che andranno ad arricchire l’organico». Nel periodo di sosta, poi, la società ha scelto di disputare ben tre amichevoli: dopo quella di lusso con l’Audace, domenica scorsa è stata la volta della sfida con l’Albula e oggi si chiuderà col Rebibbia prima del ritorno ufficiale in campionato che avverrà domenica in casa contro il Bellegra. «Un avversario da cui guardarsi con attenzione che si è rinforzato a dicembre – avverte Rossini – Ma la nostra squadra sta bene e lo ha dimostrato anche durante le amichevoli». Il presidente fa le carte al campionato. «Credo che si capirà qualcosa di più dopo lo scontro diretto che giocheremo a metà febbraio sul campo del Giardinetti Garbatella: a quel punto la situazione di classifica dovrebbe essere più chiara». In chiusura, Rossini fa capire che il progetto della Roma VIII non riguarda solo la prima squadra. «Tra le idee in cantiere c’è quella di riformare un nostro settore giovanile, dalla Scuola calcio alle varie selezioni agonistiche».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *