Manolo e Denis Portanova, maglie diverse stesso destino: entrambi in gol nell’ultimo turno

di Arianna MICHETTONI

Una volta c’erano i Filippini, gli Inzaghi e i Lucarelli, ora il calcio italiano è pronto ad accogliere una nuova coppia di fratelli: i Portanova.
Manolo e Denis, il primo classe 2000 bianconero della Primavera della Juventus, il secondo 2001 tra le file del Bologna.
Figli d’arte di Daniele Portanova, ex calciatore conosciuto per aver giocato per Bologna, Genoa e Siena tra le altre, e di Antonia Langella, sorella di Antonio Langella esterno offensivo ex Cagliari fino a raggiungere la maglia della Nazionale tra il 2002 e il 2007 ma anche per aver militato nell’Atalanta e Bari.

Manolo e Denis, entrambi vecchie conoscenze del calcio laziale hanno militato, chi per più chi per meno, con la maglia della Lazio, Denis nella stagione 2014-15 ai tempi dei Giovanissimi Fascia B Elite prima di trasferirsi a Bologna, Manolo invece fino all’estate scorsa giocando da sotto età con la formazione Primavera prima dell’approdo alla Juventus.

Nell’ultimo fine settimana scherzo de destino i due fratelli sono andati entrambi in gol: Manolo nella gara del campionato Primavera pareggiata per 1-1 tra Juventus e Bologna, Denis invece realizzando il gol vittoria del 2-1 nella gara dell’Under 17 del Bologna e Spal.

Curiosità i due fratelli, dopo aver segnato, hanno esultato in modo molto simile. Un gioco? Una scommessa? Non possiamo saperlo, sappiamo solo che l’Italia calcistica è pronto ad accogliere una nuova coppia di fratelli: i Portanova, che di stoffa sembrano averne parecchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *