GIOVANISSIMI ELITE | Ottavia – Accademia calcio Roma 1-0, la cronaca

di Alessandro Leproux

Campionato straordinario, quello dell’Ottavia, neo promossa nel girone d’eccellenza ed in grado di disputare una stagione di vertice sin dall’inizio. Tranquilla posizione, subito a ridosso delle zone calde, per gli ospiti dell’Accademia Calcio Roma, chiamati più a fornire la prestazione che a vincere per esigenze di classifica.




Primi minuti in cui la gara stenta a decollare, nonostante siano gli ospiti a metterci più intensità e a portare maggiore pressione.

La prima vera occasione, anche se piuttosto fortuita, è per i padroni di casa, al 19’, con un calcio di punizione dalla lunga distanza di Congiu, su cui il portiere avversario arriva con superficialità, ma per sua fortuna la sua deviazione fa stampare il pallone sul legno lungo.

Al 23’ un bello slalom di Congiu, al limite dell’area, termina con la conclusione di destro di Di Mascio, su cui interviene Venanzi senza affanni.

Due minuti dopo ci prova l’Accademia con una giocata veloce per la corsa di De Nardo, il cui destro, troppo schiacciato, è un passaggio per Vento.




Primo tempo che sfila senza particolari acuti, con un equilibrio tattico che si rispecchia in quanto visto nei primi 35 di gioco.

Copione di inizio ripresa che rimane quello del primo tempo, entrambe le squadre restano compatte dietro e pronte a pungere in ripartenza. Giocatori offensivi di casa, che non paiono essere particolarmente in giornata, anche a causa dei pochi palloni disponibili sin qui avuti.

Al 10’ un gran cambio di gioco di Zarantonello, in campo ad inizio ripresa, trova solissimo in area Tagliatesta, ma l’esterno offensivo manca lo stop che gli avrebbe consentito di calciare indisturbato.

Secondo tempo avaro di emozioni, col ritmo che resta compassato ed il gioco lento e macchinoso.

Evidentemente non soddisfatto del rendimento di molti dei suoi, mister Lorenzetti effettua numerose sostituzioni, lasciando spazio anche a qualche classe ’04 proveniente dalla categoria FB.

Al 27’, in occasione di un calcio piazzato da posizione defilata, Zarantonello pesca una traiettoria tagliata in area e Aloisi è il più lesto di tutti a deviare sotto porta, portando i suoi in vantaggio.




Gol che sblocca, seppur tardivamente, la gara. Ci provano allora gli ospiti, che arrivano alla conclusione con Chita, su cui è attento Vento.

Subentra anche la sfortuna per l’Accademia, quando, a meno di cinque dal termine, Giorgi colpisce un palo clamoroso a tu per tu con Vento, dopo che Marinucci aveva ciccato l’intervento.

Minuti finali in cui gli ospiti tentano un insperato sforzo per raggiungere il pari, ma l’Ottavia gestisce bene e riesce a portare a casa l’intera posta.

Vittoria preziosa, la quindicesima stagionale, per gli “azzurrini” di via delle Canossiane, saliti al quarto posto, a pari punti con il Ladispoli. Accademia che scende all’undicesimo posto, dopo la vittoria della Pro Calcio Tor Sapienza.




OTTAVIA – ACCADEMIA CALCIO ROMA (Giovanissimi Elite) 1-0

MARCATORI27’st Aloisi(O)

OTTAVIAVento, Nicolanti, Tosi(1’st Zarantonello), Congiu, Baldini(12’st Marinucci), Giammarioni, Tagliatesta(16’st Perugia), Di Mascio(21’st Ranocchini), Maurizi(21’st Tinti), Sorrentino, Aloisi All. Daniele Lorenzetti

ACCADEMIA CALCIO ROMA Venanzi, Dominici, Piacente, Lipperi, Ortenzi, Costa, De Nardo, Di Martino(22’st Giorgi), Fresilli(14’st Chita), Crognale, Caldarelli All.Christian Argento

ARBITROSalvati di Roma 1

NOTE Ammoniti  Angoli 2-6




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *