Juniores Élite Girone B: Un’Accademia da applausi supera la Boreale e conquista i play off

di Andrea Celesti

All’Academy Sport Center si affrontano nell’ultima giornata di campionato l’Accademia Calcio Roma, in lotta per un posto nei play off, e la Boreale, squadra che non ha più nulla da dire in campionato. Consapevole dell’importanza della gara, all’inizio del primo tempo l’Accademia ha un atteggiamento molto prudente. Il primo pericolo arriva infatti solo al 23’, con Boccia bravo a sfruttare un rimpallo in area e a provare una rovesciata che sorvola di poco la traversa. Con il passare dei minuti, la squadra di casa conquista sempre più campo e al 29’ trova il gol grazie alla bella azione personale di Gerardo, che arriva fino al limite dell’area e serve con un assist al bacio Romani, che solo davanti al portiere non può sbagliare. Succede poco o nulla fino al 47’, quando l’Accademia ci riprova con il tiro dal limite di De Persis che, complice una deviazione, finisce comodo tra le braccia del portiere. È l’ultima azione pericolosa di un primo tempo poco vivace, in cui le due squadre si sono studiate senza creare grossi pericoli.

L’Accademia inizia il secondo tempo con un atteggiamento propositivo e al 3’ si rende subito pericolosa con Romani che, servito in area da De Persis, non è sufficientemente cattivo e calcia addosso al portiere. Gli ospiti rispondono al 6’ con la conclusione da fuori di Arenella che trova la risposta pronta di Frezzotti. È un buon momento per la Boreale, che al 13’ ci riprova con la bella punizione dalla distanza di Spampinato che sfiora il palo destro. L’Accademia però non resta a guardare e al 23’ replica con il nuovo entrato Grimi, che da posizione defilata prova un tiro a giro che finisce non lontano dal palo sinistro della porta. Al 27’ arriva un’altra bella azione degli uomini di casa conclusa con il bel tiro di Gerardo che finisce di poco alto. È un monologo Accademia, che un minuto più tardi ci riprova con Alaimo, che penetra in area ma la sua conclusione viene deviata in angolo da Mirti. È il preludio al gol, che arriva al 29’ grazie alla punizione -capolavoro dello stesso attaccante, che dal limite infila la palla sotto l’incrocio. La Boreale non c’è più e al 37’ rimane addirittura in dieci uomini per l’espulsione di Scarpelli, buttato fuori dal direttore di gara per alcune parole fuori posto. Al 41’ rimane in inferiorità numerica anche l’Accademia per un fallo in area di rigore di Ceccarini su Baiocco: sul dischetto si presenta Arenella, che spiazza il portiere accorciando le distanze. Non c’è più tempo però per i Viola, che sono costretti ad arrendersi al triplice fischio finale dell’arbitro. Ottima prova per gli uomini di Petruzzi, che all’ultima giornata conquistano il terzo posto e quindi la possibilità di giocarsi i play off, che li vedrà opposti alla Romulea.

 

Tabellino:

Accademia Calcio Roma-Boreale 2-1

Marcatori: 29’pt Romani (AC), 29’st Alaimo (AC), 42’st Arenella (BO)

Accademia Calcio Roma: Frezzotti, La Posta, Rocchi, Gerardo, Ceccarini, Stramenga, Boccia(11’st Grimi), Di Spirito(32’st Zilbut), De Persis(18’st Alaimo), Guido(26’st Tedesco), Romani

All. Petruzzi

Boreale: Mirti, Miozzi, Spampinato, Bruno, Gianotti, D’Onofrio, Scarpelli, Arenella, Nicoli(26’pt Ferrazzoli), Zeno, Baiocco

All. Paolini

Arbitro: Calisi, Latina

Assistenti: Migliori, Buffa

Ammoniti: Ceccarini (AC), Tedesco (AC)

Espulsi: Scarpelli (BO), Ceccarini (AC)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *