GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B | Spes Montesacro – Castelverde 7-3, la cronaca

di Michelangelo Ottaviano

La Spes Montesacro strapazza il Castelverde, imponendosi con uno schiacciante sette a tre. Temperini e i suoi vincono ancora, compiendo anche la ventiseisima fatica.




Campioni con tre giornate di anticipo, la Spes ha disputato un campionato fuori dall’ordinario, inanellando una serie di ventisei vittorie su ventisei incontri disputati. Unica squadra assieme alla Roma ad avere uno score di soli successi nella categoria Giovanissimi Fascia B. Miglior attacco con centosessantasei gol fatti, miglior difesa con soli diciassette subiti e con due giocatori che occupano primo e secondo posto nella classifica marcatori del girone. Una vera e propria armata.




Ennesima gara, quella di oggi, dominata in lungo e in largo dai gialloneri, che si portano in vantaggio dopo appena sette minuti grazie alla zampata di Antinori. Dieci minuti più tardi arriva il raddoppio dello stesso numero sette, che brucia in velocità Franceschelli e impallina Grossi. Per il Castelverde non c’è nemmeno il tempo di centrare il pallone, che arriva anche il gol del tre a zero Spes con Ferretti. Ospiti non pervenuti. La Spes sazia solo momentaneamente la sua cupidigia di gol, e la prima frazione di gioco termina sul parziale di tre a zero. Nel secondo tempo però la musica non cambia: è un vero e proprio assedio.




Al 5’st, infatti, Ferretti cala il poker con un destro al volo potentissimo. Il Castelverde non c’è e l’incontenibile nove ne approfitta per siglare la rete del cinque a zero, portandosi a casa il pallone. Gli ospiti stavolta non ci stanno e trovano il gol grazie a un calcio di rigore trasformato da Franceschetti. Al 17’st arriva anche il cinque a due con Biagetti. Il Castelverde sembra aver preso fiducia, ma nel suo momento migliore, subisce il sesto gol. Al 21’st Nommenavviddi su punizione, disegna una parola stupenda, che si insacca all’incrocio dei pali battendo un incolpevole Grossi. A questo punto la gara è congelata, ma gli ultimi minuti di gara lasciano spazio ad altri due gol, uno per parte. La settima meraviglia della Spes la firma Cornacchia, bravo a sfruttare un grossolano errore di Gentili. Ma al 38’st spaccato, il colpo di testa di Sorrentini allo scadere, fissa il risultato sul definitivo sette a tre. L’aquila torna finalmente a volare sul cielo di Montesacro. La Spes è campione.




Giovanissimi Fascia B Provinciali

 

SPES MONTESACRO 7

CASTELVERDE 3

 

MARCATORI: Antinori 6’pt, 17’pt (S), Ferretti 19’pt, 5’st, 9’st (S), Franceschelli rig. 13’st (C), Biagetti 17’st (C), Nommenavviddi 21’st (S), Cornacchia 35’st (S), Sorrentini 38’st SPES MONTESACRO: Fabbri (10’st Cesarini), Mogetti, Porticelli (27’st Fatucci) Silvetti (5’st Tarquinio), Barbini (7’st Anderlini), Girelli, Antinori, Caramelli (11’st Nommenavviddi), Ferretti (11’st Di Cicco), Asci (9’st Pesci), Cornacchia PANCHINA: ALLENATORE: Temperini CASTELVERDE: Grossi (28’st Gentili) Ramaglioni, Franceschelli, Gagliazzo, Loi, Turchetta (17’st Valentini), Antonini (17’st Cancedda), Salvatori (19’st Sorrentini), Biagetti, Di Paola, Tatoli (11’st Baire) PANCHINA: ALLENATORE: Gratis NOTE: Ammoniti Tatoli (C), Cancedda (C) Rec. 0’pt-3’st Angoli 13-2




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *