Quarti di finale Juniores Elite Fase Nazionale Tor di Quinto – Alba Adriatica 3-0, le pagelle

di Christian Rodrigues

Tor di Quinto

Carolis 7: Uno dei migliori in campo, sempre coraggioso in uscita è un difensore aggiunto, compie una bella parata sul tiro di Neri.

Pellegrini 6.5: Attento e preciso in chiusura, dove non arrivano i suoi compagni c’è lui.

Corsetti 6.5: Il laterale del Tor di quinto è autore di una buona prestazione, oltre a dare il suo solito contributo in fase di non possesso, è bravo quest’oggi a rendersi partecipe anche in fase offensiva.

Cancrini 6.5: Rognoso per gli avversari, è difficile saltarlo, non molla di un centimetro.

Staffa 6.5: Altra grande prestazione del mediano, si fa trovare sempre pronto sia in fase di ripiegamento che in fase offensiva. Spesso sembra che ci siano due giocatori che indossano la maglia numero quattro per il Tor di Quinto, in realtà è lui che corre il doppio rispetto agli altri.

Papa 6.5: Protegge bene sugli attacchi avversari, è sempre attento nell’anticipare il suo avversario .

Acanfora 6 : Salta spesso e volentieri il suo marcatore, autore di buoni cross per i compagni.

Mattei: 6 Il faro del centrocampo nonché capitano della squadra gioca 42’ minuti del primo tempo, per poi uscire causa infortunio.

Russo 6.5: Anche se non trova il goal gioca una gran partita, aiuta la squadra con le sue sponde e i suoi passaggi, va a guadagnare punizioni preziose per far rifiatare i compagni, lavoratore.

Libertini 8: Nel primo tempo gioca un po’ a sprazzi.

Nella secondo parte di gara accende la luce per la sua squadra e gioca con la classe che lo contraddistingue, realizza due goal ma potrebbero essere quattro se la fortuna gli sorridesse, mette in porta Sornoza in occasione del primo goal, che dire… chapeau.

Sornoza 6.5 : Non gioca la sua migliore partita e sbaglia qualche passaggio semplice per un giocatore come lui, dimostra di avere grandi tempi d’inserimento e fiuto del goal, realizzando la rete che conferisce tranquillità e sicurezza alla sua squadra.

Francioni (dal 42’st) 6.5: Entra al posto di Mattei e si posiziona subito bene a centrocampo, non è perfetto ma gioca comunque una partita degna di nota.

ALBA ADRIATICA

Santomo 5.5: Avrebbe potuto prendere un voto più alto, peccato che nel finale regala a Libertini l’occasione di realizzare il terzo goal.

Iuvaló 6.5: Anche se la partita termina 3-0, il difensore centrale non ha tante colpe, disputando comunque una buona gara .

Fabrizi 5.5 : Gioca un buon primo tempo, ma nella seconda parte di gara finisce nel pallone, come i suoi compagni di squadra.

Passamonti 6: Il capitano della squadra ospite gestisce bene il pallone a centrocampo, cercando spunti utili per i compagni.

Picone 6: Si sacrifica molto per la squadra in una partita non facile,oltre ad aiutare i difensori cerca di dare un’apporto anche in fase offensiva, mettendosi a disposizione dei compagni per tutti i novanta minuti di gioco.

Foglia 5.5 : Corre e lotta a centrocampo senza ottenere risultati significativi.

Emili 5: Non riesce a governare il centrocampo come dovrebbe.

Neri 5.5 : Un buon tiro a fine partita non può fargli guadagnare la sufficienza, spesso è frettoloso nel concludere, non cercando l’appoggio di un compagno.

Njambè 6: Se vuole sa essere devastante, dotato di grande tecnica e grande velocità, non può salvare la sua squadra da solo.

Pantoni 5: Tiene il pallone tra i piedi più del dovuto non aiutando quindi l’Alba Adriatica.

Ripani (dal 13’st) 5: Soffre l’uno contro uno e, un giocatore come Libertini, non è di certo d’aiuto in questa sua pecca, pessimo secondo tempo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *