Quarti di finale Under 17 | Roma – Milan 3-2, giallorossi alle final four

di Gianluigi Pugliese

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it

Il sole cocente bacia i protagonisti, il pubblico è quello delle grandi occasioni e allora lo spettacolo non può non essere travolgente.




È la Roma ad abbracciare la semifinale al termine di una partita pazza, dove gli episodi hanno inciso pesantemente sul risultato finale. Quando si dice “più partite all’Interno della stessa partita…” ecco l’esempio adatto al caso.




I giallorossi  vanno avanti di due goal, ma il Milan è il solito diavolo e  recupera. Ai rossoneri basterebbe allora un goal per passare, ma gli equilibri saltano ed è la Roma a sfruttare invece il contropiede vincente che mette fine al match.

Nel primo tempo il Milan si comporta bene, è ordinato in campo ma poco pungente in zona offensiva; l’estetica annichilisce l’efficacia. La squadra di Baldini invece rischia più volte con alcuni retropassaggi, ma davanti verticalizza e perdona poco. Come detto, i rossoneri si specchiano e sprecano! Al 2′ Maldini in versione assistman serve Mionic, ma il numero 8 calcia alto il rigore in movimento. Un minuto dopo è invece Mionic a servire Sala, ma l’esterno si divora il vantaggio calciando centralmente. Insiste il Milan ma la Roma è in controllo. 12′ punizione in zona Maldini, ma Cardinali mette in angolo seppur avrebbe potuto afferrare la sfera.




Al primo vero affondo, la squadra di casa passa: Greco semina il panico sulla sinistra e mette un cross arretrato al bacio per l’accorrente Simonetti, che col piattone non sbaglia e trafigge Soncin. Prima della fine del tempo c’è da evidenziare un errore in appoggio di Coccia, il quale regala a Maldini la palla del pari, il figlio del celebre Paolo però, calcia a lato di un soffio. Il 10 del Milan è il più ispirato dei suoi, e chiude il tempo con un tiro di prima intenzione, che scalda ancora i guantoni di Cardinali.




Nella ripresa, pronti via e c’è il raddoppio. Bamba scatta in profondità approfittando di un buco della retroguardia rossonera e infila nel sacco. Gioia ma anche rilassamento per la squadra di Trigoria; è già, perché al 6′ il neo entrato Colombo stacca più in alto di tutti e incrocia il pallone che vale il goal che accorcia le distanze. Al Milan ora servono altre 2 reti per passare, e allora si tenta il tutto per tutto. Cambi su cambi, da quelli tattici (Haidara jolly prezioso) a quelli di uomini. Passano solo 2 minuti e il bravo Tonin difende palla facendo perdere l’equilibrio a Coccia, il quale cadendo frana sullo stesso numero 9; per Di Marco nessun dubbio, penalty. Dagli 11 metri Maldini non perdona e porta il parziale sul 2 a 2. A questo punto i ragazzi di Baldo ci credono e vanno a caccia del goal qualificazione. I cambi danno freschezza per lo sforzo finale. L’una cercherà di difendere il risultato, l’altra andrà con tutti gli effettivi in cerca di gloria! Saltano gli schemi, ma non salta la concentrazione a Cardinali, che al 33′ fa un vero e proprio miracolo sul tentativo disperato di Culotta, che aveva calciato a botta sicura a due passi dalla linea di porta.

Per 30 minuti in purgatorio a sfiorare il paradiso, il Milan crolla definitivamente nell’ultima azione di gara, quando il fresco Meo scappa in contropiede sull’out di sinistra, 3 sono le soluzioni possibili, 2 i compagni da servire e l’altra è la conclusione; il 17 decide per quest’ultima e sigla il goal della qualificazione.




La Roma è in semifinale e batte un Milan gagliardo, tosto, che non si è mai arreso. Alla Roma vanno i meriti per i 180 minuti. Sicuramente i giallorossi possono far meglio (quest’oggi non brillantissimi) ma non si può sempre essere belli, bisogna anche saperle vincerle così.

Una semifinale sarà Roma Torino.




QUARTI DI FINALE UNDER 17 SERIE A e B

ROMA – MILAN 3-2

Marcatori: 24’pt Simonetti (R), 1’st Bamba (R), 6’st Colombo (M), 8’st rig.Maldini (M), 43’st Meo (R)

A.S Roma: Cardinali, Parodi, (33’st Carruolo), Semeraro (12’st Marini), Santese, Coccia (33’st Proietto), Laurenzi, Bamba (12’st Molinari), Cataldi, Greco (12’st Bucri), Silipo (16’st Meo), Simonetti.

Panchina: Anatrella, Barbarossa.

Allenatore: F.Baldini

A.C Milan: Soncin, Barazzetta (5’st Olzer), Basani, Merletti (17′ Martimbianco), Brambilla, Culotta, Sala (5’st Frigerio), Mionic (5’st Colombo), Tonin, Maldini (25’st Corti), Haidara.

Panchina: Zanellato, Brusa, Ruggeri, Porrini.

Allenatore: S.Baldo

Arbitro: Davide Di Marco della sez. di Ciampino

Assistenti: Alessandro Rastelli e Marco Di Bella, entrambi della sez. di Ostia Lido

Rec. 1’pt – 5’st

Angoli: 5 – 11

Note: ammoniti: 25’pt Brambilla (M). Espulsi: 45’st (doppio giallo) Meo (R)

Un pensiero su “Quarti di finale Under 17 | Roma – Milan 3-2, giallorossi alle final four”

  1. Bel articolo ma si basa tutto su un errore se il Milan avesse vinto 3-2 si sarebbe comunque qualificata la roma, per il miglior piazzamento nella stagione regolare, a nulla valgono i maggiori gol segnati in trasferta ( a parità di differenza reti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *