“Lavoro e umiltà sul campo”: a tu per tu con Andrea Persia

di Andrea Celesti

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

Vincere attraverso il lavoro quotidiano e l’umiltà negli allenamenti: è questa la ricetta vincente di Andrea Persia, mister degli Allievi della Vigor Perconti con un passato da calciatore alle spalle. Dopo aver conquistato il titolo Juniores 2015/16 alla sua prima avventura con la società laziale, nella stagione 2017/18 è tornato sulla panchina dei blaugrana portando la squadra fino alla finale regionale con l’Under 16 guadagnandosi poi la conferma. Noi del Nuovo Corriere Laziale abbiamo incontrato Andrea Persia, che ci ha parlato degli obiettivi per questa nuova stagione ma non solo…

 

foto di Gian Domenico SALE- http://www.photosportiva.it/

Allena la Vigor Perconti da diverse stagioni. Con il tempo sono arrivate tante soddisfazioni come il titolo nazionale due anni fa. Che bilancio può fare della sua esperienza sin qui? Come si trova in questa società?

Personalmente mi trovo molto bene alla Vigor, una delle società più importanti del panorama laziale e non solo. Ho instaurato un bel rapporto con tutta la dirigenza, dal presidente fino ai collaboratori. C’è grande disponibilità da parte di tutti e sono molto contento di poter lavorare qui“.

Avete iniziato la stagione con la vittoria netta contro la Lodigiani e quella in rimonta con il San Michele e Donato. Vi sentite tra le squadre favorite per la vittoria finale?

Noi siamo una squadra importante che deve dimostrare sul campo di poter arrivare a certi obiettivi. Ci sono degli avversari molto difficili da affrontare e non esiste nulla di scontato. Dobbiamo andare sul campo e dimostrare ogni domenica di essere un club di livello. Questo può essere fatto tramite il lavoro e l’umiltà sul campo”. 

foto di Gian Domenico SALE- http://www.photosportiva.it/

Secondo lei quali sono le squadre favorite per il titolo quest’anno?

Sicuramente ci sono delle squadre molto attrezzate come il Savio, il Tor Tre Teste, il Tor di Quinto e l’Urbetevere. Oltre a queste però ci sono altri club difficili da affrontare con ragazzi di valore e allenatori molto preparati. Sarà difficile ma sono soddisfatto di quanto fatto fin qui”.

Quali sono gli obiettivi a livello di squadra per questa stagione?

Noi entreremo in campo con l’obiettivo di vincere tutte le partite, questa deve essere la mentalità. Come detto, in questa stagione non sarà semplice perché ci sono squadre attrezzate per vincere e altre con grossi valori. Bisogna rispettare tutti consapevoli della nostra forza“.

Grazie mister, un grosso in bocca al lupo per il proseguo della stagione dalla redazione del Nuovo Corriere Laziale!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *