UNDER 17 ELITE | Trastevere – Grifone Monteverde 1-2, la cronaca

di Gianluigi Pugliese




Cuore muscoli e polmoni non sono solo la citazione di una vecchia sigla dei cartoni animati, bensì la rappresentazione del Grifone Monteverde oggi. Allo Stadium di via Vitellia la squadra di mister Radi trova i primi importantissimi tre punti. Punti che valgono doppio da un punto di vista morale: è già perché arrivano al 41’, quasi all’ultimo e dopo aver subìto, nella stessa frazione di gioco (la seconda), la rete di Prosperini.




La partita è di quelle delicate. Il Trastevere potrebbe fare un gran salto – arrivando a quota 8 punti e osservare la classifica da una prospettiva più golosa – . Il Grifone Monteverde, dal canto suo non può certo rimanere ancora a zero punti!

L’inizio è equilibrato, anche se è il Trastevere a guadagnare metri con il passare dei minuti. Andrenacci è una spina nel fianco e Prosperini taglia bene la tre quarti campo venendo a prendersi spesso la palla tra i 2 centrali. Poi improvvisamente al 15’ Grifone. Proprio l’undici ospite si divora quasi a tu per tu, il goal dello 0 a 1. Bravo e attento Galletto. Andrenacci risponde sull’altro lato del campo con un paio di conclusioni assai insidiose, ma nulla di fatto. Il botta e risposta continua e Ierardi al 28’ sfiora il vantaggio ospite.

Poco prima dello scadere, Belhassen e Prosperini operano alla grande un’azione che vede successivamente Ciarniello finalizzare, ma Pentangelo vola e devìa in corner.

Al 16’ della ripresa ecco che cambia il parziale: Bella ma non perfetta la punizione di Andrenacci, Pentangelo para ma non trattiene, e allora Prosperini deve solo spingere in porta il goal dell’uno a zero. Il goal, fa cambiare qualcosa dalle parti della panchina del Grifone (le sostituzioni si susseguono e l’allenatore ridisegna la squadra), mentre ai casalinghi dà l’effetto sonnifero.




Al minuto 27 la svolta: Ierardi pesca Marchetto, il quale anticipa e salta il portiere in uscita e deposita in rete. Adesso è tutta un’altra partita. Il Grifone ci crede e insiste, fino al 41’ quando trova la rete della liberazione, della rimonta, dei primi tre punti. Marchetto ‘sta volta è uomo assist e mette il pallone tagliato in area per l’accorrente Ibba, neo entrato, ed è tap – in vincente.

Festa in campo e sugli spalti per un Grifone che non ha mai dato per perduta la gara anche solo per un attimo. Rammarico invece per il Trastevere, che si sarebbe aspettato un inizio di stagione differente, ma che è ancora in corsa per rifarsi nonostante questo stop casalingo. Stop che però, per come è maturato, rischia di destabilizzare l’autostima dei ragazzi.




UNDER 17 ELITE

TRASTEVERE – GRIFONE MONTEVERDE 1-2

MARCATORI: 16’st Prosperini (TR), 29’st Marchetto, 41’st Ibba (G.M)

TRASTEVERE: Galletto, Cautilli, Filippone, Peres, Ricci, Maroni, Belhassen (22’st Castaldo), Roncaccia (33’st Di Marco), Ciarniello (15’st Papalia), Andrenacci (24’st Sgherri) Prosperini

PANCHINA: Conforti, Tataru, Caselli, Raguso, Istrate

ALLENATORE: Pietrucci

GRIGONE MONTEVERDE: Pentangelo, Serani (19’st Romagnoli), Scomazzon (1’st Bartocci), Pellillo (22’st Peroni), Fe, Caviglia, Zona (23’st Marchetto), Ierardi (39’st Gius) Tataranni (44’st Galdi), Pizzino, De Cuntis (1’st Ibba)

PANCHINA: Barbaro, Fidente

ALLENATORE: Radi

ARBITRO: Betrò di Roma1

ANGOLI: 6- 0

REC.:0’pt 5’st




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *