Champions League: CSKA Mosca – Roma 1-2, Manolas e Pellegrini guidano la vittoria giallorossa

di Lorenzo Petrucci

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

La Roma vince due a uno a Mosca contro il CSKA e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno.
Nel freddo della capitale russa, la squadra di Eusebio Di Francesco ottiene un importante successo.
La Roma vince e mette più di un piede agli ottavi con ancora due giornate da disputare.
Non che il CSKA non ci abbia provato, tutt’altro, ha pareggiato per alcuni minuti la partita, costringendo in più di un’occasione Manolas e co. a fare gli straordinari, ma il pari è durato davvero poco con il gol di Pellegrini al quarto d’ora della ripresa che ha regalato i tre punti ai giallorossi.
A sbloccare la partita e subito Manolas. Il centrale greco dopo appena 4′ minuti, su assist da calcio d’angolo di Pellegrini, insacca di testa e spinge il pallone quanto basta in rete.
Il CSKA, spinto dai numero tifosi, non si arrende e attacca ma la tattica di alzare il baricentro non produce molte occasioni.
Così a sfiorare il gol è nuovamente la Roma con Florenzi alla mezz’ora, ma l’esterno a tu per tu con il portiere avversario spreca.
Nel finire di primo tempo anche il CSKA ha la sua chance con Oblyakov con Manolas bravo a spezzare il pallone in angolo.
Con la ripresa del gioco nel secondo tempo il CSKA pareggia con Sigurdsoson che anticipa Santon. Gioia per la formazione russa che dura poco perchè dieci minuti più tardi Pellegrini di sinistro da pochi passi fa due a uno per i giallorossi.
Di nuovo in avanti e con un uomo in più (complice l’espulsione di Magnusson) la Roma trova maggiori varchi per attaccare e archiviare la partita.
Finisce due a uno per la Roma che festeggia il successo in un campo difficile e contro un avversario ostico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *