Serie D | Anzio-Trastevere 0-1, la cronaca

Il Trastevere sbanca Anzio dove, con un possesso di palla quasi totale, batte i portodanzesi con la rete di Tajarol, primo gol della stagione per l’attaccante tornato in casa amaranto dopo un anno via.




Primo tempo con più di un’occasione da gol per quelli del Rione. Al 25’ Lorusso trova la posizione giusta per calciare in porta, ma la palla si stampa sulla traversa. L’azione si ripete, identica, un minuto dopo, anche se per l’attaccante del Trastevere si era alzata la bandierina del guardalinee. Al 27’ romani ancora pericolosi: Barbarossa mette la palla in area dove Tajarol tenta il colpo di tacco, ma va alto sopra la traversa. Il primo tempo si chiude sullo 0-0.




Nella seconda frazione è ancora il Trastevere a farla da padrone al Bruschini. Al 3’ Tajarol si disimpegna e serve Sannipoli che tenta il gol, ma la palla va alta sopra la traversa. Al 4’ Lucchese calcia da appena fuori l’area e supera di pochissimo l’incrocio dei pali. Al 20’ Capodaglio serve Cardillo che, da posizione angolata, sfiora il palo della porta difesa da Bartolelli. Al 21’ arriva la prima azione pericolosa dell’Anzio: Papa serve Prandelli che ci prova mettendo il pallone lontano dallo specchio della parta difesa da Caruso. Al 36’ arriva il gol di Tajarol che sblocca e decide il match. Contestualmente arriva anche l’espulsione di Giordani per proteste nei confronti del guardalinee. Al termine dei cinque minuti di recupero nulla è cambiato sul prato del Bruschini e il Trastevere torna a Villa Pamphili vittorioso, occupando in solitaria il primo posto della classifica del Girone G.




Alessio Calisto, difensore classe ’99, al termine del match: “Era importantissimo vincere oggi perchè questi sono tre punti fondamentali e ci permettono di prendere la vetta solitaria della classifica. La settimana prossima contro l’Anagni sarà lo stesso perchè ogni squadra che si trova ad affrontare la prima in classifica arriva con il coltello fra i denti e si chiude in difesa, dobbiamo avere tenacia e sfruttare ogni occasione a disposizione”.




Mister Perrotti: “Abbiamo impiegato un po’ di tempo per segnare, ma non abbiamo sofferto durante la partita, abbiamo sempre tenuto noi il gioco. Lo schema del 5-3-2 ci ha dato la giusta copertura e ci ha permesso di andare avanti con serenità. L’Anzio, come anche l’Anagni che incontreremo nella prossima giornata, sono squadre arcigne che si chiudono in difesa. È su questo che continueremo a lavorare in settimana”.




IL TABELLINO

SERIE D

ANZIO-TRASTEVERE 0-1

Marcatori: 36′ st Tajarol (T)

Anzio Bartolelli, Florio, Fiacco, Costanzo, Giordani, Galullo, Pirazzi, Papa, Ludovisi (44′ st Bruno), Sterpone, Minunzio (19′ st Prandelli). A disp. Trombetta, De Rentiis, Di Magno, Miceli, Santarelli, Surace, Bruschini. All. Gaetano Greco

Trastevere Caruso, Barbarossa, Calisto (13′ st Scaglietta), Lucchese, Sfanò, Vendetti, Panico (10′ st Cardillo), Capodaglio, Tajarol (40′ st Ilari), Sannipoli, Lorusso (45′ st Renzi). A disp. Borrelli, Locci, Donati, Bergamini, De Cristofaro. All. Fabrizio Perrotti

Arbitro: Sig. Cutrufo (Catania)

Assistenti: Sig. Conti (Lecco) e sig. Torri (Como)

Note. Ammoniti: Florio, Galullo, Vendetti. Espulsi: Giordani. Recupero: 1′ pt, 5′ st.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *