Seconda Categoria: Vis Sora all’inglese sull’Atletico Fiuggi

Ufficio Stampa Vis Sora 07

Vis Sora 07 – Atletico Fiuggi . 2-0 (23′ Careni, 91′ Ascione)

Inizia il girone di ritorno con una vittoria sofferta e allo stesso tempo importante, la sesta in fila, contro un ottimo Atletico Fiuggi molto migliorato rispetto al girone di andata. Gara che inizia con la Vis schierata con un leggero cambio di modulo, 4-4-1-1 con Maltesi a supporto di Careni. L’Atletico Fiuggi è ben messo in campo, la Vis però parte subito forte e preme in modo insistente. I primi venti minuti di gara sono però contraddistinte dalla poca concretezza dei bianconeri e da un Atletico Fiuggi molto ordinato con gli undici in campo. Al ventitresimo la Vis sblocca la partita. Ascione taglia bene il campo e da un grande filtrante a Careni che stoppa palla e fredda il portiere avversario con un sinistro a incrociare. L’uno a zero non cambia l’andazzo della partita, il Fiuggi è pericoloso solo da fuori area e la Vis sciupa altre occasioni da gol. La più clamorosa sui piedi di Ascione che non riesce a colpire bene per scavalcare il portiere con un pallonetto. Il primo tempo finisce con il risultato del minimo vantaggio per i sorani che sta molto stretto. Nella seconda frazione la difesa bianconera continua a respingere al meglio gli attacchi avversari, Tomassini e Alonzi hanno un buon feeling, ben coadiuvati dagli esterni Dercosi Persichini e Cianfarani. La gara regala qualche emozione solo sui calci piazzati, De Gasperis sciupa una limpida occasione su calcio d’angolo. Il Fiuggi tiene bene il campo, difatti si arriva al novantesimo con molti scontri a centrocampo che rendono la gara poco emozionante. Al secondo minuto di recupero la grande marcatura di Ascione. Prende palla sulla linea di centrocampo, salta tre avversari e con una grande progressione arriva dentro l’area libero da avversari, grande destro che fulmina il portiere avversario sul primo palo. 2-0. Game, set and match. Inanellata la sesta vittoria in fila la Vis si prepara alla complicata trasferta di Arpino contro l’Atletico per confermare l’importante posizione in classifica al cospetto di un girone di ritorno ancora da giocare.

Formazione: Parravano, Dercosi Persichini, Cianfarani, Tomassini, Alonzi, Maltesi (57′ De Gasperis), Abbate (68′ Marini), Pompilio, Careni (76′ Caschera), Iafrate, Ascione (93′ Cordone). A disp: Petricca, Paolucci, Gismondi, Fiorini, Cellupica. All. Alonzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *