Seconda Categoria: sconfitta esterna per la Vis Sora sul campo dell’Atletico Arpino

Ufficio Stampa Vis Sora 07

Atletico Arpino – Vis Sora 07 . 2-1
(14′ Careni)

Il filotto di vittorie dei bianconeri si ferma al Comunale di Arpino. Campo ai limiti della praticabilità date le abbondanti piogge dei giorni scorsi che premia un Arpino combattivo e determinato.

La partita inizia dieci minuti dopo le 15 a causa di una forte grandinata. Dopo trenta secondi Arpino già in vantaggio, palla dentro l’area che non viene rinviata e l’attaccante arpinese è bravo ad anticipare un difensore che non può evitare di commettere fallo. Marchione è freddo dal dischetto e insacca. La Vis reagisce bene e al quattordicesimo pareggia su rigore, Petricca anticipa un difensore in area, palla ad Ascione che serve Abbate, dribbling secco e fallo. Careni insacca per l’1-1. Il pareggio dura due minuti, palla persa sulla trequarti in ripartenza, Mastroianni tocca di punta dal limite, Tomassini arriva sul pallone ma non riesce a controbattere, palla leggermente deviata che beffa Parravano. Il primo tempo non regala altre emozioni, qualche bella azione di Ascione sulla destra che non genera occasioni per i bianconeri.

Le condizioni del campo nel secondo tempo non migliorano, l’Arpino è ordinato e combattivo in campo. Tutti chiusi dietro in attesa di qualche ripartenza per ampliare il vantaggio. In tutto il secondo tempo le azioni salienti si contano difficilmente sulle dita di una mano. Molti palloni alti e poco gioco. Al sessantacinquesimo l’occasione che potrebbe sovvertire il risultato, l’Arpino rimane in dieci per la doppia ammonizione di Sperduti. I bianconeri però hanno poco mordente e la stanchezza si fa sentire, complice anche il campo pesante. Unica occasione degna di nota è un buon assist di Careni per l’accorrente De Gasperis che non conclude al meglio da dentro l’area.

Pesante sconfitta da digerire in fretta, sabato arriva al “G. Panico” la capolista Sporting Broccostella. Servirà sicuramente di lezione questa sconfitta, per crescere ed affrontare al meglio le trasferte delle prossime giornate su campi ostici.

Formazione:
Parravano, Dercosi Persichini (61′ Cellupica), Cianfarani (72′ D’Aqui), Tomassini, Alonzi, Pompilio, Abbate (46′ Marini), Ascione, Careni, Iafrate, Petricca (65′ De Gasperis). A disp.: Rea, Fiorini, Cordone, Sperduti. All. Alonzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *