Serie A: la Roma liquida il Bologna con Kolarov e Fazio, di Sansone il gol della bandiera rossoblù

Serie A: la Roma liquida il Bologna con Kolarov e Fazio, di Sansone il gol della bandiera rossoblù

di Lorenzo Petrucci

(foto di © Gian Domenico SALE – www.photosportiva.it)

La Roma prosegue la corsa sul quarto posto vincendo per 2-1 sul Bologna grazie alle reti di Kolarov e Fazio. Poco o nulla è servito il gol nel finale di Sansone per i rossoblù.
Non è infatti bastato un buon Bologna agguerrito e compatto tra i reparti per uscire indenne dall’Olimpico condannando Mihajlovic alla prima sconfitta da quando è tornato alla guida della squadra emiliana.

E’ infatti il Bologna a partire meglio con un pressing alto sfiorando anche il gol del vantaggio nella prima frazione di gioco per colpa di una Roma forse poco reattiva nei primi 45′ minuti di gioco. Sono serviti gli interventi (più di uno) di un Olsen in versione “para tutto” nel primo tempo per tenere a galla i suoi e non concedere il vantaggio al Bologna.

Nella ripresa poi la musica è cambiata con El Shaarawy al posto di Cristante e il passaggio al 4-2-3-1 che ha permesso di sfruttare maggiormente le corsie laterali e sbloccare la partita dopo pochi minuti dal rientro in campo. Protagonista proprio El Shaarawy, l’esterno inizialmente a riposo viene atterrato da Danilo in area, Di Bello non ha dubbi concedendo il calcio di rigore con Kolarov che non sbaglia spiazzando Skorupsky.
Il 2-0 arriva sempre su calcio da fermo e sempre per opera di un difensore. Su angolo battuto da Kolarov, De Rossi sul primo palo prolunga per Fazio che al volo non ci pensa due volte e di potenza scaraventa il pallone in rete.
La partita però non è ancora finita e il Bologna tira fuori l’orgoglio accorciando le distanze nel finale con Sansone rendendo la sconfitta meno amara consegnando i tre punti alla Roma.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.