Under 19 elite: Un Savio senza pietà asfalta l’Accademia

di Andrea Celesti 

Nella 23esima giornata di campionato si affrontano l’Accademia
Calcio Roma, in cerca di riscatto dopo la sconfitta contro il Montespaccato, e il Savio, vittorioso nell’ultimo turno contro il Campus Eur. Iniziano meglio i padroni di casa, che nei primi minuti sembrano avere una maggiore organizzazione di gioco. Nonostante
il predominio iniziale, è il Savio a rendersi pericoloso per primo al 13’ con il tiro dal limite di Ferrante che costringe alla respinta il portiere.
Un minuto dopo l’Accademia trova il vantaggio con De Persis che, servito da Micheli, entra in area e scavalca con un
preciso pallonetto Mancini. Il Savio prova a reagire e al 17’ ci prova con Scognamiglio, che di testa anticipa il portiere ma spedisce alto. Succede poco o nulla fino al 26’ quando il Savio trova il gol del pareggio con Kantor, che è rapido in area  a raccogliere  una palla respinta dalla difesa avversaria e ad insaccare da pochi passi.  Al 30’ arriva il raddoppio degli ospiti grazie a Canepa, che raccoglie il tiro di Iannoni respinto dal palo e insacca da pochi passi. Il Savio continua a spingere e due minuti più tardi trova il tris con Iannoni, che in area di rigore supera facilmente Orchi e mette dentro. Nei minuti successivi l’Accademia prova a scuotersi ma non riesce a rendersi troppo pericolosa.

Nel secondo tempo parte forte l’Accademia, che al primo minuto ci prova subito con la punizione pericolosa del nuovo entrato
Carello. Il Savio però non molla la presa e al 10’ trova un
altro gol al termine di una bell’azione conclusa da Sebastianelli
che, servito perfettamente da Canepa, calcia di prima
spedendo la palla all’angolo destro. E’ un brutto colpo
per i giocatori dell’Accademia,  che da quel
momento iniziano a perdere tranquillità. Il Savio potrebbe
incrementare il suo vantaggio già al 20’, quando Podda serve
con un lancio perfetto in profondità Canepa ma il portiere
è bravo ad uscire e a respingere la conclusione
ravvicinata dell’attaccante. L’Accademia sparisce dal
campo e al 33’ il Savio punisce ancora con Scognamiglio che,
servito da Ferrante, da posizione defilata trafigge il
portiere con un bel diagonale vincente. Gli ultimi
minuti della gara sono ordinaria amministrazione per
la squadra ospite, che punta solo a gestire la gara. La
punizione dal limite di De Persis, che costringe il portiere ad un bell’intervento, è l’ultimo sussulto di una partita
che ha visto il dominio assoluto degli ospiti, padroni
del campo dall’inizio alla fine.

Tabellino:
Accademia Calcio Roma-Savio 1-5

14’pt De Persis(AC), 25’pt Kantor, 30’pt Canepa, 32’pt Iannoni, 10’st Sebastianelli, 33’st Scognamiglio(SA)

Accademia Calcio Roma: Petrucci, Belletti(12’st
Minzat), Rocchi, Tedesco, Ceccarini,
Guida,,Cricco(1’st Carello), Orchi, De Persis,
Micheli(1’st Mataldi), Morlacchetti(1’st Grimi)
All. Spagnoli
Savio:Mancini, Sebastianelli(39’st Di Gregorio),
Galassini, Podda, De Cato, Scogliamiglio, Kantor,
Russo (33’st Olufemi),Canepa(27’st Spinelli),
Iannoni(39’st Fabi), Ferrante(36’st Rizzo)
All. Grande
Arbitro: Mbelo
Assistenti: Franceschini, Ceccarelli
Ammoniti: Morlacchetti, Grimi (AC)
Espulsi: nessuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *