Seconda Categoria: Città di Ceprano – Vis Sora 07 . 2-1 (39′, 59′ Rezza, 91′ Careni)

Ufficio Stampa Vis Sora 07

La sosta forzata della scorsa settimana non fa bene alla Vis Sora che cade a Ceprano contro una diretta concorrente. Primo tempo ben giocato dai bianconeri, le occasioni ci sono ma mai concretizzate con conclusioni nello specchio della porta. Di contro il Ceprano crea non pochi problemi alla retroguardia sorana con continue imbucate sulle fasce per gli esterni. Le occasioni della Vis capitano sulla testa di Careni e sui piedi di Pompilio, Marini e lo stesso Careni. Il Ceprano al 39′ passa. Parravano è ottimo in un doppio intervento a metà della prima frazione. Rinvio lungo del portiere che è mal calcolato dalla difesa, Rezza è lesto a scavalcare Parravano e insaccare. La ripresa vede i bianconeri molto sbilanciati in cerca del pareggio. L’ingresso di Castellucci ne è la testimonianza. Purtroppo però il secondo tempo è lo specchio del primo ed il Ceprano dopo 14′ insacca di nuovo con Rezza su una ripartenza. Nonostante la pressione le maggiori occasioni capitano al Ceprano. Solo sul finale uno scatto di orgoglio, Careni insacca di testa su cross al bacio di Alonzi. Urge ripartire al più presto, non tanto per la classifica quanto per il morale e per la consapevolezza dei nostri valori sul campo.

Formazione: Parravano, Sperduti (46′ Castellucci, 65′ Petricca), Alonzi, Tomassini, Fiorini, Maltesi (77′ Gismondi), D’Aqui (70′ De Gasperis), Pompilio, Careni, Iafrate, Marini. All. Alonzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *