Bye bye fornelli a gas, con il piano cottura a induzione si fa economia!

Ufficio stampa

https://luce-gas.it/guida/consumo/cucina-induzione?fbclid=IwAR026_zK3qQ3q1XdMnhJ-5HinPiutOxtioE7efcG2QBJD4iQac4Sv1eTtz4

Una coppia con bassi consumi energetici risparmia circa 60 € l’anno se abbandona il gas e sceglie un piano cottura a induzione.

In Italia i punti di prelievo del gas naturale sono circa 21 milioni1. Il gas è comunemente utilizzato per il riscaldamento delle abitazioni, per l’acqua calda sanitaria e per la cottura dei cibi. Negli ultimi anni, però, si stanno sviluppando sistemi elettrici sempre più efficienti per cucinare e per riscaldare il proprio appartamento. Dal punto di vista energetico, ad esempio, il piano cottura a induzione consente un rendimento del 90%, mentre il fornello a gas arriva al 50%, a causa della dispersione di calore della fiamma nell’ambiente.

Risulta conveniente abbandonare il gas se lo si utilizza solo per la cottura dei cibi. Difatti, per un utente del gas con bassi consumi, le spese fisse in bolletta saranno sempre le stesse, indipendentemente dai metri cubi di gas consumati.

Quanto si risparmia in bolletta?

Secondo la stima di Selectra, Gruppo leader dei comparatori di offerte di energia in Europa, se si utilizza il gas solo per cucinare, conviene spostare tutti i consumi sull’elettricità. Abbandonare il gas, in questo caso, può far risparmiare circa 60 euro l’anno.

Consumo per cottura cibi Spesa con costo marginale Costo aumento potenza del contatore di 1 kW Risparmio ottenuto grazie al piano cottura a induzione

Fornelli a

gas 55 Smc/anno 128 €/anno 58 €/anno

Piano

cottura a

induzione 333 kWh/anno 47 €/anno 23€/anno

La scelta di un piano cottura a induzione comporta un aumento di potenza del contatore della luce e un lieve aumento dei consumi di elettricità. Oggigiorno, però, chi consuma molta energia non è più penalizzato dalla tariffa progressiva, come avveniva prima della riforma tariffaria2. L’obiettivo della nuova tariffa non progressiva è quello di incentivare l’adozione di sistemi alternativi, come le pompe di calore per il riscaldamento e i piani cottura a induzione per la cucina. Attraverso il bonus mobili ed elettrodomestici 2019, inoltre, si possono ottenere detrazioni fiscali per l’acquisto di piani cottura elettrici classe A+ o superiore3.

Abbandonare il gas ed elettrificare totalmente la propria casa consente di tagliare le spese e di ridurre le emissioni di CO2, nocive per l’ambiente. Per rendere i propri consumi elettrici ancora più sostenibili si possono scegliere offerte di energia verde al 100%.

Per approfondire sul tema: https://luce-gas.it/guida/consumo/cucina-induzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *