Da giovedì via alla sesta edizione del memorial internazionale “Giuseppe Augello”

Da giovedì scatta la sesta edizione del memorial internazionale intitolato a Giuseppe Augello e organizzato dall’Atletico Lodigiani.




Dopo il gustoso “antipasto” del torneo internazionale “Carlini Cup”, kermesse dedicata alle ragazze nate nel 2007 e 2008 che ieri ha visto il trionfo dell’Inter nella finale contro la Roma, è tempo della prestigiosa manifestazione pensata per i giovani calciatori Under 14. La novità di quest’anno riguarda la disputa (in contemporanea) di diverse gare su due impianti di gioco, quelli di gestione dell’Atletico Lodigiani: il tradizionale “Montecompatri Sporting Center” e il “Francesca Gianni” di San Basilio (Roma). Il programma della sesta edizione del memorial “Giuseppe Augello” prevede quattro gironi da quattro squadre: nel gruppo A si sfideranno Inter, Udinese, Romulea e G. Castello, nel gruppo B Juventus, Frosinone, Parma e Carso, nel girone C Torino, Lazio, Celta Brasov (formazione romena) e Academy Atletico Lodigiani, mentre nel D sono stati inseriti Sampdoria, Roma, Teramo e Atletico Lodigiani.




La kermesse parte ufficialmente giovedì con le due sfide inaugurali delle ore 10 del mattino: a Monte Compatri si gioca la sfida tra Romulea e G. Castelli, mentre a San Basilio si sfideranno Acadermy Atletico Lodigiani e Celta Brasov. Il primo turno servirà “semplicemente” a stabilire gli incroci degli ottavi di finale (che si giocheranno sabato 22 giugno di mattina sempre “divisi” tra Monte Compatri e San Basilio) con le prime classificate che se la vedranno con le quarte e le seconde contro le terzi. I quarti di finali si disputano nel pomeriggio di sabato 22 giugno al “Francesca Gianni” di San Basilio che ospiterà anche le semifinali di domenica mattina e la finale del pomeriggio (calcio di inizio alle ore 15). “La macchina organizzativa è pronta: siamo convinti che anche quest’anno il torneo proporrà un alto livello calcistico” dice Andrea Augello che assieme a Camillo Carlini è il principale organizzatore della manifestazione. Nella passata stagione a trionfare fu l’Atletico Madrid al termine di una cavalcata entusiasmante: chi si prenderà lo scettro degli spagnoli?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *