Contrada Vuotti: una grande famiglia pronta per il Gonfalone

di Alessandro IACOBELLI

Foto tratte da “Contrada Vuotti” – pagina Facebook

Il Gonfalone ad Arpino è una ragione di vita. Paragonabile solo al Palio di Siena. Tre giorni di pura passione popolare nel cuore della Ciociaria. Folclore e tradizione si uniscono per un appuntamento speciale.

La manifestazione andrà in scena dal 23 al 25 agosto nella città di Cicerone. Protagonista assoluta della kermesse la Contrada Vuotti. Il sodalizio rosanero sta già organizzando le compagini che prenderanno parte alle sei gare previste: corsa degli asini, corsa con la carriola, corsa con la cannata, corsa con il sacco, corsa con la staffetta e tiro alla fune.

Martedì 6 agosto si è svolto un antipasto entusiasmante con la sagra degli strozzapreti alla Ciociara con tanni e salsicce. L’evento, a cura della stessa Contrada Vuotti, ha visto una partecipazione di pubblico davvero rilevante con migliaia di persone intervenute. La lunga giornata era iniziata già con il torneo di briscola, a partire dal primo pomeriggio. In serata poi grande entusiasmo con buon cibo, musica e abiti storici realizzati direttamente dalla contrada rosanero.

Donne, uomini e ragazzi dello staff organizzativo hanno mostrato tutta la loro soddisfazione in queste dichiarazioni:

<<L’Associazione Vuotti ringrazia fortemente tutti coloro che si sono adoperati, lavorando sodo per giorni e cucinando, per la buona riuscita della nostra sagra. Le parole di elogio ascoltate martedì sera, sono soprattutto vostre. Senza di voi, non riusciremmo a fare nulla! Grazie a tutti i contradaioli che sono venuti a sostenerci, dimostrando un enorme attaccamento alla contrada! Grazie a tutte le persone che sono venute “da fuori”, decidendo di trascorrere una piacevole serata in nostra compagnia, degustando dell’ottimo cibo. Speriamo che tutti siate stati bene e che la vostra fiducia sia stata ripagata. Stiamo crescendo. Abbiamo sicuramente commesso degli errori, ma vi assicuriamo che ce la mettiamo sempre tutta per migliorare. 
Un abbraccio fortissimo ad ognuno di voi. Forza Vuott
i>>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *