La Pallacanestro Sora sconfigge Pomezia e vola in Serie C Silver

La Pallacanestro Sora sconfigge Pomezia e vola in Serie C Silver

A cura di Alessandro Iacobelli

La Pallacanestro Sora vola in Serie C Silver. Il sogno diventa realtà per il club bianconero. Un cammino esaltante quello posto in essere da Rodriguez e compagni. L’atto conclusivo si materializza nella cornice del Palasport ‘Aldo Di Poce’, finalmente gremito di pubblico dopo la lunga chiusura causata dalla pandemia Covid-19.

Gara 2 della finalissima play off vedeva fronteggiarsi appunto i sorani e la Virtus Pomezia. Per i ragazzi di coach De Cesaris, subentrato a stagione in corso al posto di Fabio Panzini, un’altra vittoria sarebbe stata decisiva per la promozione.

Gli ospiti in avvio provano a rimediare subito allo scivolone interno (73-76) di gara 1 con un Tebaldi incontenibile. Si va però al riposo lungo in perfetta parità sul 29-29. A quel punto salgono in cattedra i big locali. Da Ausiello a Rodriguez passando per Iannarilli e per l’impostazione in regia di Filippo Serra. Sora allunga ipotecando così il successo finale sul 72 a 61.

Al suono della sirena esplode la festa sul parquet e sugli spalti del Pala ‘Di Poce’. Esultano tutti, anche il Presidente volsco Marini. I bianconeri concludono un vero capolavoro tecnico e gestionale. Capitan Tanzilli alza la Coppa del campionato regionale Serie D. La Pallacanestro Sora è in C Silver. Onore delle armi, ovviamente, ad un’ottima Virtus 70 Pomezia.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.