Conferenza stampa | Serie A, Lazio-Milan, Pioli: “Servirà una grande prestazione”

Conferenza stampa | Serie A, Lazio-Milan, Pioli: “Servirà una grande prestazione”




La Semifinale di Coppa Italia è ormai alle spalle, e per il Milan è tempo di rituffarsi in campionato. La volata finale passa infatti da uno degli appuntamenti più difficili, la trasferta dell’Olimpico contro la forte Lazio di Maurizio Sarri. Una sfida che Mister Pioli ha presentato, come di consueto, in conferenza stampa da Milanello.




IL MOMENTO ROSSONERO
Siamo assolutamente consapevoli del percorso che stiamo facendo e del momento che stiamo vivendo, il più elettrizzante ed entusiasmante che potremmo vivere. Siamo in lotta per lo Scudetto a cinque giornate dalla fine,  concentrati e motivati sulla partita di domani. In tutti noi c’è quel qualcosa in più di emozione, di voglia che ti porta oltre i tuoi limiti per raggiungere qualcosa che a inizio anno sembrava impossibile. Serve sempre avere il cuore caldo e la testa molto fredda“.

IL SOSTEGNO DEI TIFOSI
Sono i migliori, hanno già vinto. Ci coccolano, ci motivano, ci stimolano. La loro passione ci dà energia, averli domani in quantità così numerose non può che darci spinta“.

BENNACER 100
Isma è in grande crescita, credo abbia ancora dei margini di miglioramento in entrambe le fasi di gioco. Lui sta lavorando tanto per essere sempre migliore nella lettura delle situazioni. Domani purtroppo non sarà disponibile, non è riuscito a recuperare dalla distorsione alla caviglia accusata nel Derby“.

IL RITORNO DI IBRAHIMOVIĆ E REBIĆ
Zlatan è il faro di questa squadra, la sua forza di volontà è indomabile. Ciò che sta facendo per cercare di essere disponibile è eccezionale, si è allenato bene ieri e oggi e domani partirà con noi come anche Rebić. Non c’è nessun caso relativo a lui: Ante soffre di una tendinite cronica nel ginocchio e ha accusato un riacutizzarsi del problema nel pre-partita martedì. Per fortuna sono stati sufficienti due giorni di cure per riaverlo in gruppo“.

SULLA LAZIO
Affrontare una squadra di Sarri significa sfidare un avversario che difende aggredendo in avanti, che cerca di mettere qualità nel gioco. Mi aspetto una squadra che cercherà di palleggiare bene, ad esempio per servire Immobile nel migliore dei modi. È una squadra dal potenziale offensivo importante e ben allenata, dovremo mettere in campo una prestazione di qualità alta. Palleggiando bene potremmo trovare spazi importanti, ma dovremo tenere conto che loro si sanno difendere bene. Non conterà niente quello che abbiamo fatto fino a un minuto fa, siamo concentrati su quanto dovremo fare domani sera“.

IL RENDIMENTO OFFENSIVO
Abbiamo segnato meno di quanto avremmo potuto: i nostri indici di pericolosità sono stati sempre molto alti, l’efficacia meno. Non va comunque dimenticato che siamo primi, o secondi, in classifica e che nel girone di ritorno insieme alla Juventus siamo la squadra che ha fatto più punti. Vogliamo rimanere lì fino alla fine“.

TESTA A DOMANI
Perdere il Derby ci ha deluso, non siamo stati bravi negli episodi decisivi della partita. Ma parliamo di un’altra competizione e di un risultato che non deve distogliere la nostra attenzione dalle ultime giornate. Più passa il tempo, più si avvicina l’ultima giornata, più ogni risultato conterà tanto nell’economia della nostra stagione. Non è tanto importante capire se siamo delusi o se ci siamo ripresi, l’importante è la partita di domani. Non dimentichiamo due cose che per noi sono chiare: noi stiamo rendendo ad alti livelli, le nostre prestazioni hanno valore. Vogliamo provare a stare lì fino alla fine, vincendo le ultime partite, a partire da quella di domani“.

IL FINALE COME UNA SALITA
Credo che dipenderà molto da noi se sarà una salita dalle pendenze difficili o pedalabile. Dipenderà dal nostro approccio, dal nostro gioco di squadra. In passato abbiamo superato certe sfide, e questo ci deve dare consapevolezza per affrontare al meglio la partita di domani“.

(fonte: acmilan.com)




Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.