LA CRONACA | Serie A, Lazio-Sampdoria 2-0: gol in salsa spagnola per l’Europa (FOTOGALLERY)

LA CRONACA | Serie A, Lazio-Sampdoria 2-0: gol in salsa spagnola per l’Europa (FOTOGALLERY)

Di Fabio BELLI (foto © Gian Domenico SALE)

Al 4′ Luis Alberto cerca direttamente il gol dalla bandierina, con Audero che con i pugni toglie il pallone da sotto la traversa. La Sampdoria produce un gran pressing sui portatori di palla biancazzurri e gli affondi della Lazio vengono bloccati spesso sul nascere in questa fase iniziale della partita. Al 12′ Felipe Anderson innesca Luis Alberto che tenta la conclusione dal limite, Audero si distende a terra e blocca. Si accende il match nella fase centrale del primo tempo. Audero al 20′ non ha problemi su un tentativo di Felipe Anderson, poi doppia chance per la Samp: cross di Caputo per Thorsby che prende il tempo a Lazzari ma gira di poco fuori da buona posizione, subito dopo Strakosha si oppone coi pugni a una gran botta di Candreva. Opportunità anche per la Lazio al 23′, Milinkovic-Savic apre sulla destra per Felipe Anderson che punta Augello e vede la sua conclusione deviata uscire di pochi centimetri a lato. Al 26′ pennellata di Cataldi che esce sfiorando l’incrocio dei pali, mentre al 29′ Luis Alberto trova in profondità Milinkovic che cerca la conclusione di potenza dalla distanza, con Audero che neutralizza. Nella parte finale del primo tempo la Lazio alza i ritmi a caccia del vantaggio. Al 37′ ancora Milinkovic-Savic ispira Luis Alberto che calcia però sopra la traversa, quindi su cross di Lazzari si inserisce Zaccagni che imprime poca forza al pallone di testa, senza impensierire troppo Audero. Il gol biancazzurro arriva al 41′: punizione dal vertice destro dell’area di rigore sampdoriana, Luis Alberto pennella a centro area e Patric schiaccia di testa, realizzando il suo primo gol in Serie A. Una rete che permette alla Lazio di andare al risposo in vantaggio di misura sulla Sampdoria.

Partenza ad alti ritmi nella ripresa tra Lazio e Sampdoria. Audero ancora in difficoltà su un corner di Luis Alberto al 3′, la Samp è pericolosa però al 6′ con una gran botta di Sabiri respinta da Strakosha, risponde subito dopo la Lazio con Zaccagni che cerca il secondo palo con una conclusione a girare, pronta la risposta di Audero che all’8′ neutralizza anche un diagonale di Immobile. La Lazio insiste e al quarto d’ora della ripresa trova il raddoppio: grande ripartenza della squadra di Sarri con Lazzari che recupera palla e sfonda centralmente, scaricando su Luis Alberto che con un’autentica magia mette a sedere Audero e poi piazza la palla di giustezza tra i difensori blucerchiati, realizzando il 2-0. Al 25′ Audero evita il tris di Immobile respingendo una conclusione del capocannoniere del campionato che era scappato via alla difesa blucerchiata, quindi girandola di cambi con un problema fisico per Lazzari che lascia spazio a Hysaj e Luis Alberto che esce nella standing ovation dell’Olimpico lasciando spazio a Basic. Cambi anche per Giampaolo, vengono ammoniti Ronaldo Vieira e Hysaj, al 43′ ancora Audero in tuffo si oppone a una potente conclusione di Basic, quindi al 45′ Bereszynski pesca Quagliarella in area che gira a rete col pallone che si stampa sul palo: la Lazio comunque gestisce bene il doppio vantaggio e blinda tre punti preziosi.

Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.