Final Four Primavera femminile | Tutto pronto per le semifinali Roma-Milan e Juve-Fiorentina

Final Four Primavera femminile | Tutto pronto per le semifinali Roma-Milan e Juve-Fiorentina




Da una parte la Roma e la sua rincorsa al terzo titolo consecutivo, dall’altra Juventus, Milan e Fiorentina, sfidanti accomunate dal desiderio interrompere il recente dominio giallorosso e di vincere, per la prima volta nella loro storia, lo scudetto Primavera. Sono questi gli obiettivi che accompagneranno le quattro grandi protagoniste del campionato nel loro viaggio verso Tirrenia, dove domani – nella splendida cornice del Centro di Preparazione Olimpica – prenderà il via la Final Four.




Si partirà alle ore 11 con la semifinale tra le campionesse d’Italia e il Milan, alle 17 spazio invece alla sfida tra Juve e Fiorentina, con le vincenti che si affronteranno nella finalissima in programma domenica alle 17. Tutti i match saranno trasmessi in diretta streaming sul sito della FIGC e sul canale Youtube della Divisione Calcio Femminile.

Le capitoline si presentano all’appuntamento dopo aver dominato la regular season, chiusa al primo posto del Girone 2 con sette punti di vantaggio sulla Fiorentina. La squadra di Fabio Melillo, che domani essendo squalificato non potrà guidare le sue ragazze dalla panchina, andrà a caccia della quarta finale consecutiva. “La partita sarà sicuramente difficile, conteranno gli equilibri mentali – dichiara il tecnico giallorosso – sono gare da dentro o fuori, siamo abituati ad affrontare match del genere avendo fatto questo percorso per quattro stagioni consecutivamente e sarà un piccolo vantaggio per noi; ma le nostre avversarie giocano bene e hanno un allenatore bravo. Alle mie calciatrici chiedo di far valere la determinazione e la capacità di soffrire”.

Sulla loro strada Tarantino e compagne troveranno una delle principali rivelazioni della stagione, una formazione capace di centrare la Final Four al primo anno di partecipazione nel Campionato Primavera, chiuso al secondo posto del Girone 1 – a tre punti dalla Vecchia Signora – grazie a un gruppo di calciatrici formato da molte giovanissime che hanno iniziato il loro percorso nel 2015 come ‘pulcine’ del club rossonero. “Sicuramente sarà un incontro difficile e duro, ma lotteremo fino all’ultimo – queste le parole del tecnico Davide Corti – alle ragazze dirò di essere orgogliose del percorso fatto e degli obiettivi raggiunti sia a livello individuale che di squadra”.

Anche la Juventus non vede l’ora di scendere in campo, l’obiettivo delle bianconere è quello di conquistare la terza finale consecutiva. Queste le parole del coach Silvia Piccini alla vigilia della semifinale: “Siamo pronte per affrontare una partita di alto livello quale sarà quella con la Fiorentina, sicure di fare un’ottima prestazione e di massimizzare l’opportunità di essere felici. Chiederò alle ragazze consapevolezza e concretezza”.

L’allenatore della Fiorentina spera invece che le sue calciatrici possano godersi ogni attimo di questa avventura: “Sarà un incontro molto difficile perché affrontiamo un’avversaria con molte giovani già nel giro delle nazionali che ha fatto un percorso eccellente nel suo girone – sottolinea Claudio Ricci – se siamo arrivati fin qua però abbiamo anche noi i nostri meriti e faremo di tutto per dare battaglia. Le ragazze se lo sono guadagnate con un percorso stupendo di crescita che le ha unite e portate ad essere qui, fra le quattro squadre migliori d’Italia. È un obiettivo che sognavano ad inizio anno e che hanno raggiunto con merito. Poi chiederò di far quello che han fatto finora, ovvero onorare la maglia che indossano, la società e la città che rappresentano, dando tutto il possibile per portare in alto questi colori”.

(fonte: figc.it)




Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.