Jem’s Soccer Academy | Il bilancio di Mariani: “Felice per i ragazzi, sono cresciuti molto”

Jem’s Soccer Academy | Il bilancio di Mariani: “Felice per i ragazzi, sono cresciuti molto”




Aveva parlato di stagione di svolta e stagione di svolta è stata. Fabrizio Mariani, istruttore degli Esordienti 2009, si dimostra soddisfatto del lavoro svolto. I suoi ragazzi, finalmente, il prossimo anno vivranno il tanto atteso salto nell’agonistica:




“E’ stata la stagione di svolta auspicata – esordisce Mariani – soprattutto negli ultimi 2-3 mesi quando abbiamo iniziato a proiettare i ragazzi verso l’agonismo, visto che questo è stato per loro l’ultimo anno di scuola calcio”. Parlando del lavoro svolto, il tecnico biancorosso aggiunge: “La preparazione è stata buona, poi il prossimo anno si vedrà se saranno pronti sin dall’inizio. Il lavoro è stato affrontato con entusiasmo ed impegno. Nelle ultime settimane abbiamo cominciato anche a far vivere loro il discorso delle scelte. Fino a metà maggio tutti i ragazzi giocavano le partite, poi abbiamo iniziato a fare le convocazioni, a fare scelte di minutaggio diverso in campo. L’agonistica prevede anche momenti esaltanti ed altri meno. Una mancata convocazione, pochi minuti in campo sono tutti aspetti che fanno parte dello sport. Imparare ad assimilare tutti questi aspetti è parte integrante del lavoro da seguire. Sta poi al mister, ai genitori ed anche al ragazzo stesso assimilare tutto ciò per affrontare al meglio una situazione negativa. Allo stesso tempo, però, deve essere uno stimolo per fare ancora meglio”. 

Infine una battuta mister Mariani la rivolge all’ultimo impegno dei suoi ragazzi: “Abbiamo partecipato e vinto un torno e in campo ho avuto modo di vedere la loro crescita. Sono molto contento perché vederli gioire è stato bellissimo. Il modo migliore di chiudere un anno positivo sotto tutti i punti di vista, sa tecnici che caratteriali”.




Redazione

Il sito del settimanale 'Nuovo Corriere Laziale' testata che segue lo sport giovanile e dilettantistico della regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.